I tatuaggi più brutti delle star da non copiare [FOTO]

da , il

    I tatuaggi più brutti delle star sono davvero tanti, idee da non copiare se si desidera sfoggiare un beauty look invidiabile. Ebbene sì, ci sono cascati anche loro. Non siamo solo noi a commettere errori di bellezza. La moda dei tattoo è molto diffusa tra i personaggi famosi tuttavia anche loro vantano brutte cadute di stile, con disegni troppo brutti per essere copiati oppure soggetti realizzati in un modo non proprio lusinghiero per l’artista. In alcuni casi è la voglia di sfoggiare un tatuaggio appariscente e originale ad averli fatti scivolare nel baratro del cattivo gusto. Da Pamela Anderson a Sinead O’Connor, scopriamo insieme quali sono i tatuaggi più brutti dei personaggi famosi.

    I tatuaggi più brutti delle star: i disegni di grandi dimensioni

    Annette Stephens

    In fatto di bellezza le scelte delle più grandi star non sono sempre le migliori. Lo dimostra il grande numero di tatuaggi sbagliati o volutamente eccentrici che nessuno dovrebbe mai copiare. La maggior parte dei tattoo brutti delle star sono disegni eccessivamente grandi che colpiscono per la poca eleganza. Non si può dire che apprezzi la sobrietà Sinead O’Connor. Sul petto ha deciso di tatuarsi un’effigie di Gesù di non piccole dimensioni che è sicuramente un’idea da non copiare. Il tatuaggio di Cheryl Cole non è da meno: le enormi rose rosse dipinte sulla parte bassa della schiena sono una scelta decisamente sbagliata. Tra i 17 tattoo sul corpo di Rihanna alcuni entrano di diritto tra i peggiori in assoluto come l’enorme disegno della pistola sulla gamba destra. Megan Fox ha scelto di tatuare sulla pelle l’icona di stile Marilyn Monroe. E chissà quante ore avrà impiegato Annette Stephens a risolvere il cubo di Rubik! Così tante da perderci la testa e scegliere di tatuarlo dietro la schiena.

    I tatuaggi più brutti delle star: i disegni piccoli

    Asia Argento tatuaggio

    Meg Ryan sarà andata dal suo artista di fiducia in un momento di grande sconforto se ha deciso di tatuare sull’avambraccio sinistro “La vita è breve”, un monito che avere sempre sotto gli occhi non sembra induca a godere dell’esistenza ma quasi a vedere la morte come una minaccia incombente. Non ci si allontana troppo nello stile guardando il tatuaggio di Kelly Osbourne che ha optato per due “graziosi” teschi di colore turchese sul collo del piede. L’occhio disegnato sulla schiena dell’attrice italiana Asia Argento, figlia del grande Dario Argento, merita di sicuro un posto tra i tatuaggi più brutti della storia da non copiare. Seconda in classifica Britney Spears che ha disegnato sulla parte interna dell’avambraccio due dadi colorati.