I profumi dell’estate, note agrumate

Le essenze per l'estate 2009 sono gli agrumi. Sono profumi leggeri, impalpabili. Facili d’abbinare a colori accesi, come il giallo e l’arancio. Sarà un attimo infatti ricordare i frutti da cui provengono.

Pubblicato da Valentina Morosini Venerdì 31 luglio 2009

Siete un tipo tradizionale che utilizza lo stesso profumo da anni e non ha intenzione di cambiarlo (come me) o usate una fragranza per ogni stagione. Le signore fashion victim devono sapere che le note dell’estate sono di limone, mandarino, pompelmo rosa e bergamotto.
Concentrate nelle note di testa, quelle che costituiscono la prima impressione ispirata dal profumo, quest’estate saranno le prime ad attirare l’attenzione appena se ne percepirà la fragranza. Sono profumi leggeri, impalpabili. Facili d’abbinare a colori accesi, come il giallo e l’arancio. Sarà un attimo, infatti, ricordare i frutti da cui provengono.

Della famiglia olfattiva degli agrumi fa parte anche il neroli, dalla profumazione simile al bergamotto e derivato dai fiori dell’arancio: un’ essenza che si abbina perfettamente alle note esperidate del limone e del pompelmo rosa.

Non potrà mancare anche una nota fiorita, per spezzare la dolcezza dell’aroma. Pensiamo a una magnolia o a una viola. Intense e delicate. Non si sovrappongono, ma si coniugano. Possiamo, se abbiamo deciso di farcelo confezionare su misura, anche aggiungere una spezia come il pepe rosa o la menta.