I consigli per gestire i capelli ricci e crespi

I capelli ricci purtroppo molto spesso sono anche crespi e difficili da gestire. Oggi vi sveliamo una serie di consigli utili per avere ricci morbidissimi e per cercare di tenere a bada l'odiato effetto crespo.

Pubblicato da Claudia Sobrero Mercoledì 17 agosto 2011

I consigli per gestire i capelli ricci e crespi

I capelli ricci e crespi spesso purtroppo sono un tutt’uno, infatti in molte occasioni le chiome ricce non sono ben definite e morbide, ma al contrario sono arruffate e afflitte dal crespo. I capelli ricci appaiono selvaggi e resistenti, ma in realtà sono estremamente delicati e facilmente soggetti a perdita di elasticità e di idratazione che portano purtroppo al manifestarsi dell’odiato effetto crespo. Per avere una bella chioma morbida e ben definita sono molto importanti i prodotti che si usano per la detersione e la cura, ma allo stesso modo è fondamentale un buono styling e perchè no, saper realizzare delle veloci acconciature per le situazioni d’emergenza.
Per gestire i capelli ricci e crespi non è necessario intraprendere una guerra senza esclusione di colpi con la propria chioma, è sufficiente sapere come prendersene cura nel modo più corretto, così da esaltarne la bellezza ed eliminare una volta per tutte l’odiato effetto arruffato e crespo.

Consigli per la detersione
come detergere i capelli
Il momento in cui si lavano i capelli è cruciale per avere una chioma lucente e sana. E’ indispensabile usare uno shampoo e un balsamo specifici per capelli ricci e crespi perchè aiutano a disciplinare maggiormente la chioma e apportano la giusta idratazione al fusto. Se lavate frequentemente i capelli vi consiglio di alternare una lavaggio con il metodo classico con uno più delicato con il metodo del co-wash e soprattutto non dimenticate di fare almeno una volta alla settimana una maschera ristrutturante o un impacco pre-shampoo nutriente.

Trucchetti per uno styling perfetto
styling capelli ricci
Per avere ricci bellissimi e ben definiti lo styling è fondamentale. Prima di procedere con la piega potete utilizzare un siero per tenere a bada il crespo o semplicemente applicare sulle punte alcune gocce di olio di semi di lino in modo da disciplinare i capelli. Asciugate i capelli a testa in giù con un phon con diffusore e utilizzate le dita per aumentare la definizione delle ciocche, se questo non è sufficiente per eliminare l’effetto crespo potete utilizzare un ferro arricciacapelli.

Acconciature per disciplinare la chioma
idee acconciature capelli ricci
Quando il crespo non vuole saperne di essere domato e non c’è verso di dare definizione ai ricci l’unica soluzione possibile per avere un aspetto glamour e ordinato consiste nel realizzare una bella acconciatura. Quest’estate avete solo l’imbarazzo della scelta, le trecce vanno fortissimo in ogni loro declinazione dal bohemien al messy rock, lo chignon è un classico perfetto anche per sconfiggere il caldo e una bella pony tail sbarazzina può risolvere ogni situazione.

Se cercate altri consigli per avere dei capelli ricci curatissimi e ultra glamour o ispirazione per acconciature per capelli ricci vi suggerisco di dare un’occhiata a questi post:

Capelli ricci, come renderli ben definiti
Cura dei capelli: tecniche per modellare i ricci
Tagli capelli ricci: scegli quello più adatto a te
Le acconciature per capelli ricci più belle dell’estate, ecco le foto!