Gli integratori per aumentare l’abbronzatura e preparare la pelle al sole [FOTO]

da , il

    Sognate un’abbronzatura perfetta, omogenea e che si mantenga il più a lungo possibile? Un segreto prezioso è quello di iniziare a preparare la pelle al sole per tempo assumendo quotidianamente degli integratori alimentari in grado di aumentare la tintarella perché favoriscono la pigmentazione cutanea. Gli elementi contenuti in questi integratori sono soprattutto carotene, selenio, rame, licopene, vitamina E e C tutte componenti che, insieme ad altri ingredienti naturali, incidono sull’aumento della melanina. Ma quali sono i migliori integratori di abbronzatura e come occorre assumerli? Abbiamo selezionato per voi alcuni dei dei più noti prodotti in una fotogallery tra consigli e segreti preziosi.

    Molti sono i trucchi e i rimedi utili per preparare la pelle al sole che andrebbero inseriti nella mostra beauty routine già dall’inverno e non farci cogliere così impreparate dalle prime esposizioni in spiaggia ma anche in città, dove dovremmo sempre ricordarci di proteggerci per evitare i rischi e i danni provocati dal sole.

    Uno scrub per eliminare le cellule morte, un’alimentazione ricca di acqua, betacarotene frutta e verdura sono il primo passo per aiutare la pelle a mantenersi sempre idratata, elastica e quindi maggiormente ricettiva al sole garantendo soprattutto un colorito ambrato e omogeneo. Ma per intensificare questi aspetti ecco allora gli integratori di abbronzatura. Ne esistono di tutti i tipi, proposti da case farmaceutiche, cosmetiche o erboristerie, oltre naturalmente a quelli esclusivamente naturali.

    Molti dei prodotti in commercio sono composti da diversi elementi che permettono quindi molteplici funzioni. Alcuni per esempio preparano sì la pelle al sole e facilitano la pigmentazione ma donano al contempo idratazione alla pelle con azioni anti age, altri ancora con azioni drenanti e depurative. L’integratore Innéov Solaire di Galderma ad esempio protegge la pelle dai raggi UV con il betacarotene, aumenta l’abbronzatura con il licopene e contemporaneamente protegge la flora intestinale.

    Ma come assumere gli integratori di abbronzatura? Ciascun prodotto differisce dagli altri quindi è utile seguire le indicazioni e comunque farsi consigliare da un esperto prima dell’assunzione anche per evitare controindicazioni ed effetti collaterali. Alcuni devono essere assunti con largo anticipo prima dell’esposizione al sole, altri anche in contemporanea. Per esempio Carosole di Erbamea, per chi la carnagione chiara si consiglia l’assunzione preventiva, per chi ha invece la carnagione più scura potrà assumerli durante l’esposizione al sole ed eventualmente anche dopo per prolungare la tintarella.

    Sfogliate allora la nostra gallery in cui abbiamo selezionato alcuni degli integratori di abbronzatura più noti ed efficaci. Tra questi troverete l’integratore di abbronzatura della Collistar che assicura una tintarella intensa, omogenea donando al tempo stesso idratazione e freschezza alla pelle, quelli invece proposti da Rilastil, integratori a base di olio di borragine ed estratto di semi d’uva, vitamina E, selenio, acido γ-linolenico e L-tirosina che non contengono glutine, latte, lattosio, OGM, quelli della Helio Care e molti altri. E poi per aumentare la tintarella, non ci sono solo gli integratori alimentari ma anche prodotti cosmetici per preparare la pelle al sole intensificando l’abbronzatura: da provare, per esempio, la crema e il siero di Lancaster o i prodotti della Rougj+