Gambe in forma dopo l’inverno

Le gambe possono tornare in forma se fate degli scrub, usate delle creme per notificare e idratare e poi se scegliete il metodo depilatorio più adatto.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 29 maggio 2011

Avete già notato come sono bianchicce le vostre gambe? Il caldo degli ultimi giorni ha messo in moto un meccanismo sadico: via le calze e soprattutto gambe in vista. Peccato che i nostri polpacci siano lattiginosi, le cosce poco toniche e potremmo avere qualche problema di peluria incolta. In inverno, la ceretta non è il primo pensiero, ma adesso bisogna assolutamente rimettersi in forma. Come fare in poco tempo? Ecco qualche consiglio di bellezza per gambe e glutei.

Prima di tutto ci vuole un po’ di movimento e soprattutto una bella crema tonificante. Il tempo a disposizione non è molto, quindi cercate di agire con una terapia aggressiva. Ora pensiamo ai peli. Se notate che sono incarniti e che depilarsi non è mai una cosa semplice, vi conviene fare un bello scrub.

Rimuove le cellule morte e soprattutto aiuta il pelo a uscire e non arrotolarsi sotto la cute. La ceretta è sempre la scelta migliore, perché indebolisce il pelo e dura più a lungo. Attenzione però se avete problemi di capillari. Semmai, provate i classici epilatori elettrici: sono più dolorosi, ma se la circolazione è fragile, sono sicuramente la scelta più opportuna.

Poi ci sono altri metodi, sconsigliatissimi: il rasoio e la crema, che poi sono praticamente la stessa cosa con l’aggiunta di sostanze chimiche. Usateli come rimedi di emergenza: avete una serata importante, dovete strappare i peli, ma sono troppo corti per la cera… ok, vada per il rasoio. Deve essere però una tantum, non un’abitudine.