Fondotinta senza siliconi: le marche più famose [FOTO]

Fondotinta senza siliconi: vi suggeriamo le marche più famose dei cosmetici in grado di non occludere i pori della pelle e lasciarla respirare evitando la comparsa di inestetismi come punti neri e brufoli.

Pubblicato da Palma Salvemini Giovedì 31 luglio 2014

Fondotinta senza siliconi: vi presentiamo le marche più famose. Se anche voi siete delle beauty addicted, amerete di sicuro prendervi cura della vostra pelle e applicare il make up prima di uscire. Un fondotinta uniformante, un leggero velo di blush, eyeliner e mascara e siamo pronte per cominciare bene la nuova giornata. Alle volte, però, il dubbio che i cosmetici non siano del tutto salutari per la nostra pelle, si insinua prepotentemente nella mente. Cosa fare? Vi spieghiamo quali sono i prodotti privi di siliconi e petrolati, gli ingredienti che coprono la cute facendola apparire levigata ma allo steso tempo e impedendole di respirare. La conseguenza è che possiamo ritrovarci facilmente con il viso ricoperto di inestetismi: punti neri, pori dilatati, brufoli e comedoni.

Perché ci sono i siliconi nel fondotinta?

Oltre a impedire alla pelle di respirare, questi ingredienti favoriscono la comparsa delle rughe sul viso perché tendono a disidratarla pesantemente. In particolare, quando si parla di siliconi, si fa riferimento a molecole sintetiche, non biodegradabili, inutili per l’idratazione della pelle. Vengono aggiunti ai cosmetici per migliorare la texture del prodotto, oltre che prolungarne la durata. E non li ritroviamo esclusivamente nel fondotinta, bensì anche in shampoo, lozioni e prodotti di styling per i capelli. Così, se da un lato otteniamo un viso perfettamente levigato grazie alla presenza di silicone nel fondotinta, senza brutte discromie, dall’altro stendiamo sul viso un prodotto che, nel lungo periodo, è un nemico della pelle. Ci costringerà, prima o poi, a ricorrere a rimedi d’emergenza contro i brufoli.

I fondotinta migliori

Vi indichiamo i marchi più famosi dei fondotinta senza siliconi. Non sempre di tratta di prodotti completamente eco-bio ma recano un buon INCI al pari degli struccanti dello stesso tipo, ossia un elenco dei componenti del prodotto perlomeno accettabile. Tra i fondotinta migliori vi segnaliamo: Naarei , prodotto naturale, idratante e biologico; Lady Futura ha una consistenza liquida e dura a lungo; Zao Make up è disponibile in forma sia liquida che compatta. Il fondotinta liquido Rimmel Stay Matte non presenta un INCI ottimale ma è perlomeno privo di parabeni e sostanze che impediscono alla pelle di respirare. Non occludono i pori anche il prodotto Cien e Bionike Cover Fondotinta Stick Correttivo, dall’alto potere coprente. Se preferite le formulazioni in mousse, vi suggeriamo Yves Rocher fondotinta Couleurs Nature.