Fondotinta minerale: come applicarlo correttamente

Oggi vediamo insieme come applicare il fondotinta minerale, uno dei migliori alleati per la realizzazione di una buona base trucco durante il periodo estivo, quando il caldo non da tregua.

Pubblicato da Claudia Sobrero Venerdì 6 maggio 2011

Il fondotinta minerale è uno dei prodotti migliori da utilizzare quando arriva il caldo per realizzare la base trucco perchè lascia respirare la pelle e non contiene sostanze, come i siliconi, che possono ostruire i pori e aiutare la formazione di punti neri. Il fondotinta minerale però non è un prodotto adatto a tutte, è perfetto per le ragazze con una pelle mista o grassa perchè avendo una consistenza polverosa è molto asciutto, ma non va bene per chi ha una pelle secca perchè mette in evidenza le zone screpolate del viso e in alcuni casi può essere mal tollerato da chi ha una pelle molto sensibile. Detto ciò vediamo insieme come applicare correttamente questo prodotto.
Per prima cosa è necessario preparare con cura la pelle, prima di utilizzare il fondotinta minerale è indispensabile applicare una buona crema idratante, meglio ancora se con fattore di protezione, in modo da avere un viso tonico e levigato.

Il fondotinta minerale richiede una lavorazione accurata per fondersi bene con l’incarnato, il fondo va applicato utilizzando un pennello largo e fitto, il kabuki, che cattura il prodotto e permette di sfumarlo bene in modo da assicurare una buona base. In commercio si trovano moltissimi tipi di kabuki e di fondotinta minerali, c’è solo l’imbarazzo delle scelta.

Per finire per coprire le occhiaie e le imperfezioni l’ideale è usare un correttore minerale o il fondotinta stesso, per avere una maggiore coprenza l’ideale è applicarli con un pennello bagnato con dell’acqua termale o con un fissante tipo il Fix Plus. Per finire anche se il fondo ha una consistenza polverosa fissatelo sempre con un velo di cipria per farlo durare a lungo.