Filler e acido ialuronico, la passione degli uomini

Gli uomini si sono lasciati sedurre dai ritocchi. Tra i preferiti ci sono i filler e l'acido ialuronico.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 30 dicembre 2010

Filler e acido ialuronico, la passione degli uomini

Filler, trattamenti e chirurgia estetica impazzano tra le donne, ma anche tra gli uomini. In effetti, signore, dovremmo guardarci un po’ intorno: capelli che ricrescono, borse sotto gli occhi sparite miracolosamente, pance rientrate e rughe sempre meno visibili. No, non sto parlando di ritocchi rosa, ma di blu, come i maschietti. In cima alle richieste, i signori mettono i filler e l’acido ialuronico. A svelarlo è Egidio Riggio, specialista in chirurgia plastica, ricostruttiva ed estetica e microchirurgia all’Istituto Nazionale Tumori di Milano. Insomma anche il sesso forte combatte contro i segni del tempo.

Questo trend è confermato dai giornali internazionali. El Mundo, per esempio, rivela che il 12,3% dei pazienti che si sottopone ai interventi estetici è costituito da uomini e, tra gli under 40, l’80% chiede trattamenti di acido ialuronico.

Dall’altra parte dell’Oceano, negli Stati Uniti, il Wall Street Journal racconta che, nonostante ci sia un calo nei ritocchi, i filler sono lo stesso aumentati dell’11% tra gli uomini. Ovviamente i riempitivi non sono tutti uguali, ne esistono di numerosi tipi diversi. Per questo motivo è molto importante che ci sia sempre la consulenza di un medico.

Inoltre, le raccomandazioni sono sempre le stesse: bisogna stare attenti al centro cui ci si rivolge, non deve essere solo estetico, ma deve ospitare dei dottori certificati. Esistono tre categorie di riferimento: chirurghi plastici, medici estetici o dermatologi.