Fanghi anticellulite fai da te: 5 migliori ricette

I fanghi anticellulite fai da te sono un ottimo modo di contrastare questo inestetismo della pelle in modo facile e veloce. Cinque ricette semplici da replicare a casa e da realizzare con ingredienti facilmente recuperabili: ecco le idee più utili per fanghi anticellulite casalinghi ed efficaci.

da , il

    fanghi anticellulite

    Esistono in commercio tantissimi prodotti per tonificare il corpo che, se abbinati a uno stile di vita regolare e a buone abitudini alimentari e sportive, possono dare ottimi risultati in tempi abbastanza brevi. Per combattere la cellulite e rassodare il corpo si può spaziare tra creme rimodellanti, scrub rassodanti, fanghi anticellulite e tanti alti prodotti di qualità con fasce di prezzo che variano. I fanghi anticellulite sono ottimi se applicati con costanza ma spesso hanno costi elevati, motivo per cui si possono realizzare a casa con ingredienti semplici e ottenendo comunque dei buoni risultati. Ecco cinque ricette per creare dei fanghi anticellulite fai da te che potranno essere davvero utili.

    Fanghi anticellulite al cacao e caffè

    fanghi pellicola

    I fanghi anticellulite al cacao e caffè sfruttano le proprietà cosmetiche del cacao per un effetto drenante e snellente. Per questa ricetta infatti vi occorreranno 5 cucchiai di cacao, 2 fondi di caffè e una tazzina di caffè, 2 cucchiai di sale grosso è un po’ di acqua tiepida per amalgamare tutti gli ingredienti. Mischiate tutto fino ad ottenere una consistenza densa ed omogenea da spalmare sulle gambe con un massaggio circolare dal basso all’alto e avvolgere poi con pellicola trasparente. Tenete in posa sulla pelle asciutta per trenta-quaranta minuti e risciacquate con acqua tiepida.

    Fanghi anticellulite al the verde e caffè

    the verde

    Per ottenere risultati soddisfacenti ai fanghi anticellulite dovrete abbinare una regolare attività fisica e una dieta anticellulite per eliminare la ritenzione idrica. I fanghi anticellulite fai da te al the verde e caffè è composto per l’appunto da un fondo di caffè, una tazza di the verde, sei cucchiai di cacao amaro, tre gocce di olio essenziale alla mandorla o al limone, un cucchiaio di sale grosso e uno di miele. Stendete sulla pelle interessata e lasciate in posa sulla pelle asciutta avvolgendo con una pellicola trasparente per trenta-quaranta minuti, risciacquate con acqua tiepida.

    Fanghi anticellulite all’argilla e caffè

    argilla

    L’argilla è in grado di attivare la rigenerazione dei tessuti per questo molto indicata nei trattamenti anticellulite. Per realizzare i fanghi anticellulite all’argilla e caffè prendete 4-5 cucchiai di argilla verde, un fondo di caffè, quattro gocce di olio essenziale al limone e un infuso di the verde. Stendete il fango sulla pelle interessata, avvolgete con pellicola trasparente e lasciate in posa sulla pelle asciutta per trenta-quaranta minuti, risciacquate con acqua tiepida.

    Fanghi anticellulite argilla, sali del Mar Morto e alghe

    Sali mar morto

    Ecco dei fanghi anticellulite fai da te da realizzare a casa con ingredienti un po’ più complessi ma facili comunque da reperire. Mettete in una ciotola 50 grammi di alghe essiccate ridotte in polvere a cui aggiungere due cucchiai di argilla ventilata, una tazza di the verde, un fondo di caffè, un cucchiaio di sali del Mar Morto e sei gocce di oli essenziali a scelta. Meglio limone, rosmarino, mirtillo o mandorla. Stendete sulla pelle interessata, avvolgete con la pellicola e lasciate in posa per trenta-quaranta minuti, risciacquate con acqua tiepida.

    Fanghi anticellulite avocado, argilla e sali del Mar Morto

    avocado

    Infine ecco la ricetta dei fanghi anticellulite avocado, argilla e sali del Mar Morto. Per realizzarli prendete la polpa di un avocado e frullatela per ottenere una crema. Aggiungete due cucchiai di sali del Mar Morto, tre cucchiai di argilla, un infuso di the verde quanto basta per ottenere un composto omogeneo e tre gocce di olio essenziale al limone. Stendete sulla pelle interessata e lasciate in posa sulla pelle asciutta per trenta-quaranta minuti, risciacquate con acqua tiepida.