Eyeliner, tutti i segreti di uno sguardo da diva

da , il

    Uno sguardo intenso e profondo come quelli di Angelina Jolie. E chi non lo vorrebbe? Il suo segreto è un uso sapiente dell’eyeliner. Quest’anno poi che è tornato il modello Pin-up è necessario imparare a stenderlo nel modo appropriato.

    A differenza della matita, mettere l’eyeliner è più complesso. Se con la prima è accettabile qualche sbavatura, che si può facilmente sfumare con il dito o un pennellino, con il secondo la parola d’ordine è precisione. Si possono ottenere poi diversi stili.

    Stile retrò: è il trend make up studiato dalla Maison Dior per la stagione Haute Couture autunno-inverno. Il tocco in più? Le sopracciglia, ridisegnate e “alzate” otticamente.

    Stile anni ’50: occhi messi in risalto da una spessa riga di eyeliner lucido e bocca lucidissima, color ciliegia, il tutto su una pelle di porcellana. Il tocco in più? La doppia riga. Con la matita nera disegna una linea lungo l’attaccatura delle ciglia superiori e sfumala verso l’esterno prolungando la riga in direzione delle tempie. Poi, con l’eyeliner, tracciane un’altra, più spessa.

    Per uno sguardo da diva, come quello della signora Pitt, traccia tanti puntini lungo la palpebra mobile allungandola verso la tempia fino a disegnare la linea, poi sfumala delicatamente.

    Foto tratte

    my.gossip.it beautyeditor.ca she.com girlishh.com