Dimagrire dormendo: il sonno aiuta a perdere peso?

Perdere peso dormendo? Secondo i ricercatori del Kaiser Permanente Center si può! Ecco i risultati dello studio recentemente pubblicati sulla rivista International Journal of Obesity.

Pubblicato da Vasta Maria Martedì 10 maggio 2011

Dimagrire dormendo: il sonno aiuta a perdere peso?

Dimagrire dormendo è un sogno di tutte noi, ma ammettiamolo, non ci è mai capitato di svegliarci un bel mattino e sentirci finalmente più magre, come mai? In realtà, stando ai risultati di recenti ricerche condotte dagli esperti del Kaiser Permanente Center, sembra proprio che il sonno aiuti a tenere sotto controllo il nostro peso. Come? Grazie al giusto livello di ormoni che regolano l’appetito: la leptina e grelina. Secondo i risultati pubblicati sull’International Journal of Obesity, il Kaiser Permanente Center avrebbe condotto lo studio su un campione di 55 adulti con età media intorno ai 55 anni.

A queste persone è stato chiesto di rispettare per sei mesi una serie di parametri: regime alimentare di 500 calorie giornaliere in meno rispetto al solito, almeno tre ore a settimana di esercizio fisico, e segnare la quantità e la qualità del sonno.

A quanto sembra, coloro che hanno dormito meno o male, hanno ottenuto i minori risultati in termini di dimagrimento, mentre coloro che hanno dichiarato di aver dormito in maniera regolare, hanno ottenuto risultati più gratificanti. Ma come mai?

A quanto sembra meno dormiamo, più i nostri livelli di grelina (ormone che invia il segnale dello stimolo della fame al cervello) saranno alti. Viceversa, se dedichiamo più tempo al sonno, allora i livelli di grelina diminuiranno, e così anche la sensazione di fame.

Naturalmente non basterà di certo una bella dormitina a renderci magre, toniche e farci perdere peso senza il minimo sforzo, ma è sempre utile conoscere questi piccoli trucchi, non trovate?