Cura del viso: il tonico delicato fai da te

Oggi vi porpongo un video dove una ragazza ci spiega come realizzare in casa un delicato tonico alla camomilla perfetto per rinfrescare la pelle in estate. Vi servono due bustine di camomilla, dell'olio essenziale di lavanda, dell'aceto di mele e del glicerolo.

Pubblicato da Claudia Sobrero Sabato 12 giugno 2010

Cura del viso: il tonico delicato fai da te

Nella nostra routine di bellezza un elemento che viene spesso trascurato ma che è molto importante è il tonico, molto spesso ci stucchiamo con cura e ci ricordiamo di fare un bello scrub almeno una volta alla settimana, ma ci dimentichiamo il tonico o saltiamo questo passaggio perchè non lo riteniamo importante, non è così usare il tonico dopo il latte detergente e dopo essersi struccate assicura una perfetta pulizia del viso, rinfresca la pelle e aiuta a mantenerla tonica e luminosa. Certo non è facile trovare il prodotto giusto per noi, alcuni tonici danno la sensazione della pelle che tira o la lasciano secca.
Oggi vi propongo un video dove viene spiegato come realizzare un tonico delicato adatto a tutti i tipi di pelle e perfetto per questa stagione. Realizzare prodotti fai da te per la cura della nostra pelle è decisamente un’ ottima cosa, ci permette di sperimentare prodotti nuovi senza spendere una fortuna e di conoscere perfettamente cosa andiamo a mettere sul nostro viso.

Per preparare questo tonico vi serve della camomilla, dell’olio essenziale di lavanda, dell’aceto di mele e del glicerolo. Preparate la camomilla usando due bustine e 150 ml d’acqua, mettetela in un recipiente e lasciatela raffreddare, aggiungete una goccia di olio essenziale di lavanda che ha un effetto lenitivo, ora aggiungiamo l’aceto di mele che aiuta a far si che il prodotto si conservi un po’ più a lungo, se avete una pelle sensibile mettetene un paio di gocce se avete una pelle mista o grassa aggiungetene mezzo cucchiaino, per finire aggiungiamo una goccia di glicerolo in modo che il tonico lasci la nostra pelle morbida e levigata. Versate il tutto in un barattolino e scuotetelo, ripetete l’operazione prima di usarlo. Non avendo conservanti va tenuto in frigo e può essere usato al massimo per una settimana, poi è necessario rifarlo.