Cura capelli, i rimedi antiforfora

da , il

    Cura capelli, i rimedi antiforfora

    Levato il cappello di lana, il nostro obiettivo è la cura dei capelli. La nostra chioma con buone probabilità si presenta ancora più frustrata di quando li abbiamo lasciati all’inizio dell’inverno. Un problema che è subentrato di recente è la forfora. Non l’avete mai avuta e adesso non sapete come fare? Tranquille, prima cosa bisogna capire da cosa dipende. Spesso la forfora non ha nulla a che vedere con i capelli, ma dipende dall’alimentazione o dallo stress. State mangiando male, magari molto grasso? Ecco, è lì che dovete lavorare, cercando di sistemare un po’ meglio il menù.

    Per combattere la forfora esistono tanti prodotti, come shampoo o lozioni antiforfora. Se la forfora è dovuta da un capello particolarmente grasso, ve li consiglio. Altrimenti vi conviene cercare una terapia un po’ più mirata, magari parlandone con un dermatologo, per limitare la desquamazione.

    Spesso chi ha la forfora tende a portare molto il cappello per coprirsi. Ecco non è una buona idea, dovete lasciare respirare il cuoio capelluto. L’uso prolungato di prodotti cheratolitici può però causare una riduzione dello strato corneo e aumentare la seborrea.

    Intanto, seguite qualche indicazione: scegliete dei prodotti a base di: zolfo; catrame; solfuro di selenio. Spazzolare con molta cura i capelli, soprattutto da asciutti. Fatelo con spazzole possibilmente con setole delicate. Ricordatevi poi che la salvia contiene sostanze antiforfora, quindi potreste fare dei decotti con cui lavare i vostri capelli.