Crema viso L’Erbolario per la pelle arrossata

La crema viso per pelle arrossate de L'Erbolario è perfetta per proteggere la cute dal gelo di questi giorni

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 18 dicembre 2010

Crema viso L’Erbolario per la pelle arrossata

Il freddo sta mettendo la pelle a dura prova: è ora di una buona crema viso. Arrossamenti, screpolature e quelle rughe dovute non al tempo che passa, ma alla secchezza. Sono problemi questi molto diffusi e non hanno età. Per aiutarvi a combattere il gelo di questi giorni e soprattutto per aiutare la cute, vi consiglio la linea per pelli arrossate de L’Erbolario. In assoluto il prodotto che considero più interessante è la crema viso al Ginkgo Biloba e alla Vite Rossa, perché è una base molto idratante che si può spalmare sotto il trucco e crea un film schermante.

Questa crema oltre a proteggere, minimizza gli inestetismi tipici delle epidermidi arrossabili, sensibili ai danni ambientali e climatici. All’interno ci sono gli Antociani della Vite rossa, le saponine dai semi dell’Ippocastano e l’estratto di Ginkgo biloba, che aumentano le resistenze delle fibre elastiche e stimolano l’attività del microcircolo.

Se poi volte completare il vostro trattamento potreste provare il fluido concentrato alla Vite rossa e alla Camomilla, un prodotto usato come trattamento d’urto o quotidianamente per un effetto intensivo, e la crema viso per pelli delicate e arrossate.

Questa crea è perfetta per le ragazze giovani: è un leggera e morbida emulsione per il giorno che vanta proprietà idratanti e lenitive, grazie ai suoi numerosi attivi. L’Alfa Bisabololo dalla Camomilla attenua i rossori causati dalle irritazioni esterne, come gli estratti di Rusco, di Ippocastano e della protettiva Calendula. Infine, c’è anche la Maschera Nutriente e Addolcente per il Viso all’Olio di Germe di Grano e al Rusco.

;