Contouring viso ovale [FOTO]

Tutti i segreti per creare un perfetto contouring per il viso ovale, creando delle zone di ombra sulla fronte e sul mento e illuminando gli zigomi e il naso per riequilibrare il volto.

Pubblicato da Eleonora Pagano Lunedì 10 febbraio 2014

Il contouring su viso ovale permette di ridefinirne i contorni e ricreare le proporzioni attraverso terre in polvere, fondotinta e blush colorati. Per chi ha un viso ovale è importante mettere in risalto gli zigomi con polveri luminose, per rendere il viso più armonioso, mimetizzandone le imperfezioni attraverso le zone di ombra da creare sulla fronte e sul mento. Il contouring permette di nascondere le parti del nostro viso che ci piacciono di meno e di enfatizzare le zone migliori, per avere un viso come quello delle modelle sulle pagine patinate vi basterà seguire i nostri consigli e utilizzare i migliori prodotti per il make up.

Tecnica contouring su viso ovale

Contouring viso ovale

La tecnica del contouring permette di ridefinire le proporzioni del viso ovale, questa tipologia di forma che si sviluppa in lunghezza, necessita di un trucco specifico per rimpicciolirlo e per rendere l’incarnato luminoso e senza imperfezioni. A differenza del contouring su viso tondo, il make up per il volto oblungo deve correggere i principali difetti di chi ha questa forma del viso: fronte alta, mento pronunciato, occhi vicini e naso leggermente lungo. Molte done del mondo dello spettacolo come: Sarah Jessica Parker, la bellissima Irina Shayk e Ashley Greene hanno questa forma del viso allungata; quando le vediamo sui red carpet o sui grandi schermi non notiamo troppo le loro imperfezioni perchè il trucco viene utilizzato per riproporzionare il volto, creando delle zone di ombra sulla fronte e sul mento e illuminando invece gli zigomi e la parte sotto le labbra.

I migliori prodotti per il contouring su viso ovale

prodotti contouring viso ovale

Il viso ovale necessita di essere ridefinito nella sua forma per ritrovare nuova armonia, è importante cominciare dalle estremità del viso. Dopo aver steso un buon primer e un fondotinta uniformante e levigante come il Vitalumiere Aqua di Chanel e il fondotinta minerale di Mac, si passerà a stendere della terra in polvere scura, come la Healthy Glow Enhancing di Dior una cipria bronzer in toni caldi, che va applicata a partire dalla attaccatura dei capelli sfumando fino a metà fronte e sul mento. È importante non esagerare con i prodotti applicatene poco alla volta e nel caso ripassate. Dopo aver dato nuove proporzioni al volto, si passa a risaltare gli zigomi creando una linea scura diagonale di terra che arriva a metà guancia, sfumando poi del blush nei toni del rosa e del pesca come il Double Contouring Cream Blush di Sephora e il Sunrise Blush di Diego dalla Palma. Sotto agli occhi e alla bocca applicate un’illuminante in polvere o liquido come il Born to Glow di NYX che, oltre a dar luce al viso, vi permetterà di far fuoriuscire maggiormente le gote e le labbra. Non bisogna dimenticarsi del contouring per il naso, è importante creare le giuste zone di ombre e luci, se questo è un po’ troppo lungo, applicando della terra sui lati del naso, per farlo sembrare più stretto, e dell’illuminante su tutta la lunghezza del setto. Anche i tagli di capelli possono aiutarci a riequilibrare i volumi del viso, un taglio corto e mosso è perfetto per il viso ovale.