Come si mette il turbante africano nei capelli: il tutorial [FOTO]

Impariamo insieme come si mette il tutorial africano nei capelli. Scopri con noi tutti i passaggi da seguire per riprodurre questa acconciature etno chic dal fascino irresistibile.

Pubblicato da Maria Teresa Moschillo Mercoledì 1 giugno 2016

Impariamo come si mette il turbante africano nei capelli. Questo accessorio, infatti, è estremamente versatile e si presta a tantissime combinazioni differenti e a molte varianti sul tema. Il turbante africano è l’idea perfetta per conferire un tocco etno-chic al proprio look da giorno, ma anche per renderci speciali ed indimenticabili in vista di un’occasione o di una serata speciale in cui si desidera non passare inosservata sfoggiando un look diverso dal solito ed incredibilmente sofisticato. Ecco il tutorial, step by step, per imparare come si mette il turbante africano.

Le passerelle non hanno dubbi: i foulard e le bandane sono alcuni degli accessori per capelli più glamour della primavera/estate 2016. Uno dei modi più interessanti di adoperare i maxi foulard è quello che prevede la realizzazione di un turbante in stile africano, con cui avvolgere i capelli e raccoglierli in modo ordinato e di tendenza.

Questa tipologia di hairstyle, molto particolare e raffinato, cavalca la scia del mood etno-chic e del bohemienne che sta spopolando in questa stagione anche per quanto riguarda abiti ed accessori e, contrariamente a quel che si pensa, si rivela essere molto eclettica e versatile, facilmente adattabile a tante occasioni d’uso differenti.

come mettere il turbante africano tutorial

Sono tanti i modi per realizzare il turbante africano e sfoggiarlo con fierezza e glam. La tecnica in assoluto più diffusa è quella che prevede la realizzazione di un classico turbante, in grado di avvolgere la chioma per intero.
Scegli il tuo maxi foulard e copri con esso la testa, sfruttando tutto lo spessore della stoffa e facendo in modo che ti tocchi mento e nuca. Presi i due lati della lunghezza del foulard con le mani, incrociali davanti al viso, in modo da far andare il lembo di sinistra a destra e vivecersa. A questo punto, suggeriamo di arrotolare la parte del lembo più alta e di tirarla sulla fronte, creando un ulteriore incrocio dietro la nuca. Tira bene la stoffa e arrotola il resto dei lembi su se stessi, andando ad incrociarli in alto sulla testa.

Tutorial turbante africano

Così come per le acconciature con bandana, altro trend molto in voga per l’estate 2016, sono davvero moltissime le idee a cui potersi ispirare per adattare questa tipologia di acconciatura al proprio look e al proprio stile.

Che aspetti?

Scegli un foulard colorato e sbizzarrisciti realizzando il tuo personalissimo turbante africano.

Se vuoi sapere tutto sulle fasce clicca qui!