Come prepararsi alla prova costume: massaggi rassodanti fai da te

Pronte per la prova costume? No? Allora perché non provate a farvi un massaggio con le vostre mani, per combattere contro quella odiosa pelle a buccia d’arancia? Ecco le tecniche più comuni!

Pubblicato da Vasta Maria Mercoledì 1 giugno 2011

Come prepararsi alla prova costume: massaggi rassodanti fai da te

I massaggi rassodanti sono un toccasana per chi vuole prepararsi al meglio alla prova costume, ma costano, eccome se costano! Nei centri specializzati farsi fare dei massaggi (drenanti o rassodanti) implica una spesa non indifferente, allora perché non proviamo ad imparare qualche piccola tecnica di base, per risparmiare qualche soldino? Oggi impareremo due tipi di massaggi anticellulite, quello a pizzicotti e quello a tamburo, ma prima di cominciare, vorrei darvi qualche piccola dritta. Inutile dirvi che per combattere davvero la cellulite, dovrete ridurre la ritenzione idrica, quindi state alla larga da cibi fritti, alcolici, bevande gasate.

Evitate naturalmente i cibi ricchi di grassi e ridimensionate il consumo di sale. Insomma, se volete ridurre o sconfiggere del tutto la cellulite, dovrete mangiar sano e magari fare attività fisica per ritrovare la forma in vista dell’estate.

Mangiar bene è importante, ma per eliminare la cellulite, ahimè, non basta, servono i prodotti giusti, molta costanza e buona volontà! Non illudetevi, le creme miracolose non esistono, quindi per riuscire nel vostro intento dovrete impegnarvi un pochino! Ma passiamo alla descrizione dei tipi di massaggi più comuni, quello a pizzicotti e quello a tamburo.

Eseguiamo il massaggio a pizzicotti: prendete un cuscinetto di pelle e pizzicatelo (senza esagerare con la pressione ovviamente) con il pollice e l’indice. Sollevate leggermente la pelle e poi rilasciate. Naturalmente per eseguire il massaggio serviranno delle creme specifiche, come ad esempio la Somatoline Cosmetic. Scegliete quella che fa al caso vostro!

Passiamo adesso al massaggio a tamburo. Per eseguirlo dovrete picchiettare la pelle con le mani concave. Partite dalle estremità per arrivare al cuore, e procedete con un moto circolare! Con un po’ di costanza e dedizione, vedrete che risultati!