Come mettere lo smalto semipermanente

Se vi piace essere sempre in ordine scoprite qui come mettere lo smalto semipermanente per avere mani belle e al top. Questa tendenza beauty si sta diffondendo sempre di più ma c'è ancora qualche dubbio sulla corretta applicazione. Ecco una piccola guida su come mettere lo smalto semipermanente e aumentarne la durata.

da , il

    mettere lo smalto semipermanente

    Come mettere lo smalto semipermanente? Avere le unghie al top è il desiderio di molte donne ma non sempre si ha il tempo necessario per curare le mani e mostrarle sempre in ordine. Prese dai ritmi frenetici quotidiani non sempre si ha la voglia di fare la manicure. Ecco perchè lo smalto semipermanente è un’ottima soluzione a chi non ha tempo di fare continui ritocchi, assicurando un risultato duraturo e ad alta precisione. Per sfoggiare unghie favolose, però, è necessario seguire accuratamente le varie fasi dell’applicazione! Vediamo insieme qual è il procedimento per mettere lo smalto semipermanente.

    Assicurare un buon riciclo d’aria

    Finestra

    Prima dell’applicazione dello smalto semipermanente assicuratevi che nella vostra casa ci sia un buon riciclo d’aria. Per far ciò vi consigliamo dunque di aprire le finestre o i balconi della stanza in cui avete deciso di procedere con la seduta mani.

    Eseguite la manicure

    Manicure

    Verificate innanzitutto che ci siano le condizioni perfette affinchè il risultato sia all’altezza delle vostre aspettative, quindi partendo da unghie pulite e lisce, che potrete ottenere con la giusta igiene e peeling appropriati. Iniziate a prendervi cura delle vostre mani eseguendo una corretta manicure: usate tronchesino e lima per accorciare le unghie e dare la forma che preferite. Vi suggeriamo l’utilizzo di un buffer per livellarle e consentire alla smalto semipermanente di aderire alla perfezione.

    Primer e base smalto

    Primer smalto

    Avete con voi il kit per smalto semipermanente? Se la risposta è sì, è arrivato il momento di procedere applicando innanzitutto il primer sull’unghia, indispensabile per rendere il risultato più duraturo. Una volta che sarà ben asciutto, procedete stendendo la base di smalto semipermanente. Lasciate catalizzare per un paio di minuti sotto la lampada UV. Eseguite l’operazione per tutte le unghie.

    Stendere lo smalto semipermanente

    Smalto semipermanente

    A questo punto, continuate con la stesura dello smalto semipermanente selezionando il vostro colore preferito tra le migliori marche di prodotti per le unghie. Successivamente, applicate un top coat da far asciugare all’aria aperta oppure da catalizzare come nei passaggi precedenti, sotto la lampada UV. Potete decidere di fare una o due passate di colore, a seconda dell’intensità che volete dargli, ma ricordatevi sempre di fissarlo con la lampada e successivamente con il top coat.

    Disinfettare

    Lampada uv

    Ora che lo smalto è applicato e asciutto, riponente i vostri attrezzi per la manicure avendo cura di procedere con un’attenta disinfezione. In questo modo, eviterete il rischio di contrarre infezioni. Ricordatevi inoltre di sgrassare l’unghia con un prodotto per cuticole o con un cleanser. E se avete bisogno di suggerimenti anche su come togliere lo smalto semipermanente, non perdetevi i nostri consigli!