Come fare un burrocacao in stick a casa

Se siete stanche di comprare burro cacao come il Labello o di altri marchi oppure diffidate, e fate bene, dei prodotti che li costituiscono, oppure volete avvicinarvi al “bio”, potete iniziare a sperimentare qualche prodotto fatto in casa, partendo proprio dal burro cacao.

Pubblicato da AnnaMarchese Lunedì 19 aprile 2010

Come fare un burrocacao in stick a casa
Se siete stanche di comprare burro cacao come il Labello o di altri marchi oppure diffidate, e fate bene, dei prodotti che li costituiscono, oppure volete avvicinarvi al “bio”, potete iniziare a sperimentare qualche prodotto fatto in casa, partendo proprio dal burro cacao. Senza fare grandi pasticci possiamo fare con le nostre stesse mani un buonissimo burrocacao addirittura mettendolo in uno stick e non è affatto difficile. Tutto ciò che ci occorre è: -3 gr di burro di karitè -1 gr di burro di cacao -1 gr di cera d’api -10 gocce di olio di jojoba -3 gocce di tocoferolo (Vitamina E) -2 gocce di olio essenziale a piacere -1 stick di un vecchio rossetto o burrocacao o una jar  
Naturalmente queste dosi sono solo orientative, non bisogna seguirle alla lettera, piuttosto, dopo la prima volta potremmo regolarci da sole su ciò che più ci va a genio. Iniziamo mettendo, in una piccola ciotolina di vetro, il burro di karitè, il burro di cacao, la cera d’api e mettiamo tutto a sciogliere a bagnomaria. Successivamente aggiungere gli oli e il tocoferolo. Quando il tutto sarà ben sciolto e liquido, prendiamo ilo nostro stick e versiamo il liquido all’interno, facendo attenzione a non riempirlo fino all’orlo. Attendiamo un giorno per farlo solidificare completamente, e avremo cos’ ottenuto il nostro emolliente labbra con ingredienti naturali e senza rischio di incorrere in sostanze chimiche di dubbia provenienza!