Come definire le sopracciglia, consigli utili [FOTO]

Scopri come disegnare al meglio le sopracciglia e valorizzarle anche in base alla forma del tuo viso.

Pubblicato da Alessandra Pepe Lunedì 10 marzo 2014

Come definire le sopracciglia, consigli utili per dare il giusto risalto al proprio sguardo senza dimenticare che le sopracciglia sono una parte fondamentale del nostro viso, a seconda di come le curiamo cambiamo letteralmente l’espressività del volto. Andare a definire nel modo corretto consentirà poi di utilizzare correttamente anche tutti i prodotti sul mercato che aiutano a marcarle o coprire tutti quei piccoli difetti, ad esempio sono poche folte, che in una donna possono derivare da moltissimi fattori (anche ormonali), ma che spesso sono comunque causa di disagio. Vediamo dunque quali sono i consigli da seguire e i prodotti da tenere sempre nel proprio beauty case.

Regole per avere sopracciglia perfette

Come applicare matita per sopracciglia

Come dicevamo all’inizio bisogna considerare le sopracciglia parte integrante del “lavoro” quotidiano che svolgiamo con il nostro make up: andare a definirle nel modo corretto significa far apparire il nostro volto al meglio, e una volta che la forma sarà quella giusta potremo anche imparare come truccarle.
Partiamo da alcune regole fondamentali: il sopracciglio deve partire sopra l’angolo interno dell’occhio e terminare in corrispondenza di una sorta di linea immaginaria (che per comodità le prime volte potrete tracciare anche con un lieve segno di matita) che va dalla narice fino all’angolo esterno dell’occhio, ovvero circa a due terzi dall’inizio del sopracciglio. L’inizio e la fine del sopracciglio devono essere sulla stessa linea orizzontale, dunque definite voi a priori quanto volete marcare l’arco sopraccigliare ma mantenete sempre la medesima distanza.
Una volta definiti questi punti potete andare a sfoltire i peli in eccesso utilizzando una comunissima pinzetta, oppure procedendo con le apposite mini strisce depilatorie, anche se, per queste ultime, è forse meglio affidarsi ad un professionista: chi è poco esperta non è il proprio caso che agisca con la cera vicino agli occhi!
Per completare l’opera, poi, dovrete munirvi di una matita per sopracciglia che si avvicini il più possibile al vostro colore naturale, oppure di un comodo kit con pennellino, di un cotton fioc e di un mascara trasparente. Con la matita o con il kit andate a riempire secondo l’arco sopraccigliare già tracciato le piccole imperfezioni delle vostre sopracciglia, senza esagerare con la marcatura per ottenere un effetto comunque molto naturale, infine, una passata di mascara trasparente servirà a fissare il tutto e a mantenere uno sguardo perfetto durante tutta la giornata.

Le giuste sopracciglia in base alla forma del viso

Sopracciglia extrafolte e naturali

Come abbiamo già detto l’importanza delle sopracciglia non si ferma solo all’averle curate, ma anche al disegnarle con l’arco più corretto in base alla forma del nostro viso: sono regole basilari per qualsiasi make up artist, così come quelle che definiscono, ad esempio, come truccare l’occhio in base la colore dell’iride.
Per un volto dalla forma ovale l’ideale è disegnare le sopracciglia in modo leggermente angolato, per un viso dalla forma allungata, invece, le sopracciglia dovrebbero essere il più piatte e orizzontali possibile in modo da creare un effetto di contrasto e far sembrare la faccia meno lunga. Per chi ha il viso tondo e vorrebbe invece dargli un maggior “slancio”, il consiglio è quello di disegnare le sopracciglia con un angolo piuttosto pronunciato, evitando forme troppo tondeggianti. Per chi ha il viso quadrato e vuole addolcire la linea netta della mandibola l’ideale sono sopracciglia con un arco perfetto, mentre per volti a cuore è necessario incurvare le sopracciglia con maggior volume negli angoli per attenuare l’effetto del mento appuntito e della fronte alta. Infine, per chi ha il cosiddetto viso “a diamante”, sarà necessario disegnare le sopracciglia ben arcuate ma evitando angoli e una lunghezza eccessiva.