Colpi di sole: istruzioni per l’uso

Ecco la tecnica più amata per colorare i vostri capelli: i colpi di sole sono un modo unico di rendere il vostro taglio e la vostra chioma più luminosa e di schiarire i capelli in modo naturale.

Pubblicato da Francesca Bottini Giovedì 27 gennaio 2011

Colpi di sole: istruzioni per l’uso

Oggi parliamo di una delle tecniche per colorare i capelli più amata: i colpi di sole. Se volete schiarire i vostri capelli e creare delle sfumature naturali, i colpi di sole sono perfetti per voi. L’obiettivo di questa tecnica è infatti quello di imitare le piccole schiariture che solitamente colorano i vostri capelli in estate per effetto del sole e della salsedine. Chiaramente sono indicati per chi ha i capelli biondi ma anche per chi ha capelli castani e vuole cominciare a schiarirli. Vi consiglio però di evitare di farli da voi: rivolgetevi sempre ad un parrucchiere.

Chi cambia tagli ad esempio, potrà ravvivare il proprio colore con i colpi di sole, che renderanno i vostri capelli più brillanti e decisamente doneranno loro più carattere.

La differenza con le meches è, prima di tutto, che queste sono più grandi e decolorano il capello mentre i colpi di sole, più sottili e numerosi, danno un effetto decisamente più naturale.

Il parrucchiere colorerà delle piccole ciocche che si mischieranno poi al colore naturale dei vostri capelli: un effetto davvero molto naturale a cui tantissime donne ricorrono. Anche le star che preferiscono un look più chic, evitando la tinta e prediligono i colpi di sole.

I colpi di sole poi, possono essere fatti su tutta la testa o solo in alcuni punti, dove volete schiarire e rendere il vostro taglio più mosso. Schiarite leggermente solo alcune parti della vostra chioma per un effetto moderno e che rende la vostra acconciatura più voluminosa e particolare.