Chirurgia estetica, madre inietta botox in figlia di 15 anni

Sarah Burge, 49 anni, ha subito più di 100 operazioni su tutto il corpo (si è fatta impiantare seni, glutei, ritoccare palpebre e sopraccigli, oltre ad una liposuzione al collo e tre plastiche facciali) per restare giovane, sentirsi ancora una ventenne.

Pubblicato da Valentina Morosini Giovedì 4 marzo 2010

Chirurgia estetica, madre inietta botox in figlia di 15 anni

La vedete nella foto in alto prima e dopo gli interventi. È stata soprannominata anche la Barbie umana perché ha speso più di 500mila sterline, più di mezzo milione di euro, per trasformare il suo corpo. Non è la prima che, pazza della chirurgia, decide di darsi al bisturi folle e non siamo qui per condannare le sue scelte, ma la notizia di oggi – agghiacciante – è il modo in cui sta crescendo la figlia di 15 anni, Hannah. Il Daily Mail ha pubblicato una fotografia in cui Sarah Burge (49 anni) mentre inietta con una siringa del botulino, la tossina contro le rughe che rilassa i muscoli facciali, nell’arcata sopraccigliare della ragazza. La donna è sicura: il trattamento impedirà che sul viso della figlia si formino le rughe.

Sarah Burge, 49 anni, ha subito più di 100 operazioni su tutto il corpo (si è fatta impiantare seni, glutei, ritoccare palpebre e sopraccigli, oltre ad una liposuzione al collo e tre plastiche facciali) per restare giovane, sentirsi ancora una ventenne. Ora capisco come mai il nostro paese si è allineato alla politica inglese che vieta protesi ai minori di 18 anni.

“Ho voluto fare le iniezioni per due motivi – spiega la giovane – perché previene le rughe e perché tutte le ragazze della mia scuola ne parlano. Avevo già un paio di corrugamenti inquietanti sulla fronte e la cosa mi rendeva infelice: non volevo essere tutta una grinza già prima dei 25 anni”, questo è stato il suo terribile commento.