Chirurgia estetica, la nuova tecnica per riempire le labbra

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 17 marzo 2010

Per avere labbra pronunciate, carnose e sensuali ci sono da anni i soliti trattamenti: punturine di collagene e riempitivi di vario genere e tipi. Alcune sono riuscite molto bene come nel caso della Aniston, altri invece sono orribili come per Meg Ryan, che fino a qualche anno fa era di una bellezza disarmante. Ecco sul mercato ora c’è un nuovo ritrovato chirurgico. Ora vi lascerò basite, si tratta di un muscolo del collo. Si tratta di una tecnica sperimentata dall’Aesthetic Surgery Centre di Naples, in Florida, su 25 pazienti che si sono sottoposte all’intervento e hanno ottenuto risultati soddisfacenti.

Si può aumentare il volume della bocca nel corso di un lifting facciale: il chirurgo preleva un piccolo segmento del muscolo sternocleidomastoideo e di tessuto connettivo e lo impianta nelle labbra. Se devo dirvi la verità, la cosa mi spaventa, ma gli esperti assicurano che si tratti di un’operazione semplice: il rischio di complicazioni minimo e gli effetti più duraturi rispetto a quelli ottenuti con le altre tecniche di cheiloplastica.

L’aumento di volume delle labbra è infatti uno degli interventi di chirurgia estetica più richiesti: gli uomini preferirebbero, a detta degli esperti, compagne dalla bocca carnosa perché simbolo di fertilità e giovinezza. Sarà anche vero…

Foto tratte da
libero.it/
nonmidire.it
democraticwings.com