Chirurgia estetica: importante novità per il décolleté

da , il

    Quello che tante di noi sognavano potrebbe essere realtà: se avete sempre sognato passare dalla vostra seconda di seno ad una bella terza piena in modo naturale e senza protesi di silicone, sentite un po’ quale potrebbe essere il futuro.

    Tra qualche mese infatti sarà possibile prelevare il grasso in eccesso da fianchi e cosce ed utilizzarlo per rimpolpare il seno: un’operazione, doppio risultato. La notizia farà esultare tutte quelle donne che non hanno mai gradito l’idea di un impianto artificiale per aumentare la taglia del proprio seno.

    La tecnica è già stata sperimentata in Usa e Inghilterra e ha già dato ottimi risultati: si calcola che dal 2010 dovrebbe diventare un’operazione di routine per 26 cliniche inglesi.

    In questo modo il seno acquisterebbe turgore pur mantenendo un aspetto naturale e i nostri fianchi e le nostre cosce sarebbero automaticamente rimodellati: altro vantaggio è il fatto di non dover più sostituire la protesi dopo qualche anno, evitando così periodiche operazioni.

    Solo un dubbio mi sorge spontaneo? Possibile che nessuno fosse mai riuscito a raggiungere lo stesso risultato anni prima?

    A rincuorare gli scettici arrivano le prime testimonianze delle pazienti. Una 34enne di Northampton si sottopose all’operazione quattro ani fa ed ecco le sue impressioni «Non avrei mai preso in considerazione l’ipotesi di una protesi al seno ma l’idea che esistesse un modo naturale per aumentarne il volume era un sogno che diventava realtà. E, così, in un colpo solo, sono riuscita a liberarmi di quegli odiosi rotolini di grasso attorno alla vita e a riavere il seno di quand’ero ragazza».

    Era ora!

    Fotografie tratte da

    sdamy.com sconfini.eu