Chirurgia estetica: i rischi per chi va all’Isola dei Famosi dopo il ritocco

Tra i dieci naufraghi in arrivo sulle spiagge dorate del Nicaragua ci sono alcuni volti femminili delle televisione e del cinema: Clarissa Burt, Loredana Lecciso, Sandra Milo, Nina Senicar. Per loro non sarà una vita comoda: ad attenderli un clima tropicale e pochissimo cibo da dividere.

Pubblicato da Valentina Morosini Mercoledì 24 febbraio 2010

La bellezza ha un prezzo, quello del chirurgo estetico e la salute. È famosa la storiella di Carmen Di Pietro e dalla sua protesi ceduta durante un volo aereo (tra l’altro la racconta sempre in modo diverso e di recente l’ho sentita anche smentire). Sono stati presentati i nuovi concorrenti dell’isola dei famosi e visto che in passato c’è stato qualche problema relativo a ritocchino, Marco Gasparotti , chirurgo estetico, ha lanciato un allarme: “Se il ritocco è stato fatto con intelligenza, almeno 20-30 giorni prima della partenza, non ci sono grossi problemi“. Ma “ovviamente calore, sole, sabbia e condizioni di scarsa igiene, soprattutto dopo un intervento, possono essere rischiosi”.

Il medico mette in guardia chi, per la prova bikini davanti alle telecamere, ha pensato a un ritocchino estetico (Chissà di chi si tratta). “Un’eccessiva esposizione al sole subito dopo un intervento in cui si è utilizzato un riempitivo – spiega l’esperto ad Adnkronos Salute – può procurare delle infiammazioni alle protesi del seno o può far ‘saltare’ i punti. Immagino e spero che i concorrenti dell”Isola dei famosi’ abbiano preso tutte le accortezze del caso”.

Tra i dieci naufraghi in arrivo sulle spiagge dorate del Nicaragua ci sono alcuni volti femminili delle televisione e del cinema: Clarissa Burt, Loredana Lecciso, Sandra Milo, Nina Senicar. Per loro non sarà una vita comoda: ad attenderli un clima tropicale e pochissimo cibo da dividere.

Foto tratte da
Repubblica.it
Tio.ch
televisionando.it
leggo.it
blogspot.com