Chirurgia estetica, gli interventi più amati dalle neomamme

da , il

    Chirurgia estetica, gli interventi più amati dalle neomamme

    La chirurgia estetica è diventata una vera moda, per giovani e meno giovani. A volte però mi chiedo se dietro questa voglia di bellezza a tutti i costi non ci sia un disagio sociale. Ora, dopo le spose, le adolescenti, le signore in carriera e le modelle per caso, anche le mamme manifestano una passione per il ritocco, subito dopo il parto. Il motivo è quello di ritrovare la forma perduta a seguito della gravidanza e gli interventi più richiesti sono liposuzione, addominoplastica, e operazioni al seno.

    Le donne più decise sono le più giovani, tra i 20 e i 29 anni, le altre invece provano prima con qualche crema sperando che un cosmetico possa ridurre i tanti odiati inestetismi. I punti deboli delle mammine ovviamente sono la pancia e il seno.

    L’allattamento può provocare uno svuotamento e una perdita di tono con eventuali ricadute sia estetiche sia psicologiche. Si creano a volte delle rotture con il partner, perché non ci si sente più belle a sufficienza. Se non ve la sentite di andare sotto i ferri, ci sono rimedi meno invasivi.

    Per esempio, il gel rimodellante Macrolane che permette di rassodare il seno con tempi di recupero rapidissimi. La procedura prevede che il gel a base di acido ialuronico macromolecolare venga iniettato in profondità sotto la ghiandola mammaria con una cannula, senza lasciare alcuna cicatrice. Gli effetti, come sempre, non sono permanenti: trattandosi di un prodotto riassorbibile e altamente biocompatibile.