Ceretta brasiliana, trucchi per non soffrire troppo

La ceretta brasiliana, ovvero quella tecnica di depilazione all'inguine che lascia solo una piccola striscia, fa male, a questo non ci sono rimedi. Con qualche trucco furbo però potrete evitare di soffrire in modo esagerato e abbandonare l'impresa. Vediamo come.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 24 giugno 2009

Ceretta brasiliana, trucchi per non soffrire troppo

La ceretta brasiliana, ovvero quella tecnica di depilazione all’inguine che lascia solo una piccola striscia, fa male, a questo non ci sono rimedi. Con qualche trucco furbo però potrete evitare di soffrire in modo esagerato e abbandonare l’impresa. Vediamo come.

Per prima cosa convincetevi che è indispensabile: nelle zone così delicate meglio evitare il rasoio e l’effetto della crema depilatoria dura troppo poco.

Rivolgetevi sempre ad un centro estetico qualificato: se non ne avete uno di fiducia chiedete alla amiche. Verificate sempre la pulizia delle attrezzature ma anche l’abilità dell’estetista: uno strappo sbagliato può fare un bel danno!

Prima di sottoporvi alla ceretta brasiliana abituatevi ad utilizzare un esfoliante nella zona da trattare; sotto la doccia non dimenticate di passare un po’ di prodotto anche sull’inguine. Aiuterà l’esfoliazione della pelle eliminando il problema, non infrequente, dei peli incarniti.

L’estetista prima di procedere dovrà applicare del talco sulla zona da depilare: soprattutto in estate con il caldo la pelle sudata rischia di far appiccicare la cera!

Cercate con le vostre mani di seguire i movimenti dell’estetista e di tendere sempre molto bene la pelle: in questo modo, con pelle più tirata, sentirete meno male e lo strappo sarà più efficace!

Non sottoponetevi mai alla ceretta brasiliana appena prima del ciclo: la pelle è più sensibile e il dolore aumenta e vi potrete ritrovare come la ragazza del video! In bocca al lupo!

;