Cellulite, trattamenti primaverili per la prova costume

La prova costume è dietro l'angolo ed è molto importante curare la cellulite con una certa attenzione: dovete raccogliere la voglia per fare qualche trattamento estetico.

Pubblicato da Valentina Morosini Martedì 1 marzo 2011

Cellulite, trattamenti primaverili per la prova costume

È questo il momento giusto per iniziare la lotta alla cellulite. Ne stiamo parlando molto perché manca poco alla primavera e circa 3-4 mesi alla prova costume. Non vorrete arrivare con i buchi sulle cosce e la buccia d’arancia? Oggi per fortuna esistono tanti trattamenti interessanti che possono aiutare la lotta contro quest’antipatico inestetismo. Non è così facile eliminarlo completamente, ma possiamo sicuramente arginare il problema. Prima cosa, bevete molto. Quello che preferite (no alcol e bibite troppo gassate), possibilmente acqua e tisane per aiutare il drenaggio dei liquidi.

Per quanto riguarda i trattamenti cosmetici, i più efficaci, almeno secondo me, restano i fanghi che potete anche fare a casa e i massaggi linfodrenanti, che aiutano la circolazione linfatica. Tutto questo però deve essere aiutato e stimolato con un po’ di attività fisica. Per esempio, un paio d’ore di nuoto o di bicicletta la settimana.

I trattamenti più invasivi sono la mesoterapia, iniezione intradermica di farmaci, che colpiscono la cellulite da dentro. Sono un po’ dolorose e devono essere fatte solo da medici. Altrimenti potreste provare l’ossigeno terapia per contrastare l’ipossigenazione, cioè il rallentamento della circolazione dell’ossigeno, la causa dell’accumulo di tossine e depositi adiposi. Anche in questo caso possono esserci delle iniezioni sotto cutanee, sempre praticate da un medico, oppure l’inalazione dell’ossigeno. Come sapete è un trattamento usato anche per rallentare i segni del tempo. È amatissimo da una star internazionale come Madonna. Certo, non c’è nulla di definitivo.