Cellulite, le proprietà della mesoterapia

La cellulite si può sconfiggere con la mesoterapia, trattamento a base di principi attivi. Sono iniezioni localizzate.

Pubblicato da Valentina Morosini Domenica 30 gennaio 2011

Cellulite, le proprietà della mesoterapia

Sconfiggere la cellulite non è per nulla semplice, ci vuole un’azione combinata di sport, trattamenti estetici e buona alimentazione. Solo così potrete essere sicuri di sconfiggerla o almeno proteggere le vostre gambe (e braccia dall’insorgere di questo difetto). La mesoterapia è sicuramente il trattamento più efficace: si basa sull’infiltrazione diretta dei principi attivi nel derma. Può essere praticata solo da un medico. Mi raccomando non fidatevi quindi di centri non certificati che assicurano, magari a tariffe low cost, sedute di questo genere. Ma vediamo come avviene.

La meso sono iniezioni: di solito di utilizzano siringhe con aghi di dimensioni diverse, a seconda della zona da trattare. Infatti, la terapia è locale a va proprio ad agire nel punto critico. La mesoterapia può essere effettuata con farmaci tradizionali, oppure omeopatici.

In questo caso, è nota come omeomesoterapia e ha meno effetti collaterali. Ricordiamo che la meso è un trattamento abbastanza doloroso (non esagerato, ma il fastidio può durare anche un paio di giorni) e non è esente da reazioni allergiche o probabili infezioni. Così, com’è molto comune la comparsa di lividi.

Infine, questa terapia non è usata solo contro la cellulite, ma porta vantaggi anche in caso di psoriasi, alopecia o cheloidi. Mi raccomando consultate il vostro medico o uno specialista.