Cellulite, Eva Riccobono la combatte mangiando polenta

Per combattere e prevenire la cellulite, la modella Eva Riccobono confida di consumare polenta molto spesso, un piatto perfetto per le donne che vogliono un fisico perfetto.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 22 febbraio 2012

Cellulite, Eva Riccobono la combatte mangiando polenta

Combattere la cellulite mangiando polenta? Eh sì, avete capito bene: questo è il consiglio di una modella bellissima, Eva Riccobono e visti i risultati su di lei non possiamo che crederle. Ogni donna combatte questo inestetismo con mille metodi diversi: massaggi, creme, trattamenti e ginnastica. Nessuno però fino ad ora aveva avuto l’idea, o l’ardire, di proporre la polenta come magico anticellulite. Secondo la modella, che ama mangiare sano, la polenta è l’ideale perché è un piatto digeribile e con pochissime calorie, perfetto per modellare il suo corpo da favola!

“Anche se sono ancora molto legata ai piatti tipici della mia regione (la Sicilia), dopo tanti anni di vita al Nord ho scoperto che la polenta può essere anche un piatto dietetico e digeribile” ha detto Eva. Ovviamente la polenta da sola non può fare miracoli, ma soprattutto è sempre fondamentale abbinarla ad una dieta sana e ad un po’ di movimento.

“La polenta se cucinata in modo semplice è un alimento con notevoli capacità nutrizionali, ma mi dicono che può essere anche un fantastico rimedio naturale contro la cellulite! Questo perché la polenta di mais è priva di glutine, elemento che se presente in abbondanza favorisce la ritenzione idrica. Sapete che sono una fanatica del cibo salutare e se in più mi aiuta a mantenermi in forma cosa c’è di meglio?”. Come darle torto? Eva è l’esempio che per avere un fisico in forma e per combattere la cellulite non è certo necessario sottoporsi a diete da fame.

Ovviamente c’è da dire che con lei Madre Natura è stata particolarmente generosa anche se lei ammette di essere una fans della cucina sana. Con questo non vuole dire che consuma solo insalatine scondite e tristi: la sua dieta è il più varia possibile e cerca di non esagerare mai con grassi e condimenti.

La polenta però, per avere questo effetto magico, deve essere consumata da sola, senza condimenti troppo grassi: “Io adoro mangiare la polenta scaldata sulla griglia e condita con olio extravergine d’oliva oppure abbinarla con verdure o funghi, oppure alla montanara con il formaggio per un piatto più sostanzioso!” conclude Eva.

Dobbiamo crederle?