Cellulite, ecco come mostrarla con disinvoltura

creme, movimento e un’alimentazione mirata. E preghiamo di essere fortunate. Oramai la ritenzione idrica è un problema generazionale, di stile di vita. Alcuni neonati già la mostrano dopo pochi giorni di vita.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 10 maggio 2010

C’è poco da fare con l’estate dobbiamo metterla in mostra, la cellulite. Non solo perché si va al mare o in piscina, ma perché non si utilizzano le calze e si cerca un po’ di fresco con gonne leggere, magari corte. Non è di certo un bel vedere, soprattutto per noi che ci sentiamo imbarazzate e un po’ mortificate nell’esibire le nostre grazie flacide e poco toniche. Vi assicuro che la mia non è ironia, perché sono vittima di una buccia d’arancia davvero oscena. Ciò che mi consola, e voi direte ti accontenti di poco, è guardare le vip. Non so se avete ispezionato le foto, ma ci sono un sacco di ragazze famose, anche giovanissime con dei problemi di ritenzione idrica pazzesca.
In prima fila troviamo la giovane e fascino Misha Burton di soli 25 anni con una cellulite che le arriva al ginocchio sia davanti che dietro. Eppure la ragazza la mostra con disinvoltura: gonne corte, bikini e nessun pudore. Probabilmente si è convinta che nessuno la vede, che sia psicologico.

Nella stessa situazione anche Lyli Allen, Britney Spears che dopo una serie di crisi si è davvero lasciata molto andare. Ma vogliamo parlare dell’aggressiva Lady Gaga, il mito delle radio. La trovate con una succinta tutina di pelle, tutta a strisce e cellulite. Bella, davvero bella e di buon gusto.

Ma cosa possiamo farci? In realtà non molto: creme, movimento e un’alimentazione mirata. E preghiamo di essere fortunate. Oramai la ritenzione idrica è un problema generazionale, di stile di vita. Alcuni neonati già la mostrano dopo pochi giorni di vita.

Foto tratte da
gazzettadiparma.it
simormora.com
netsons.org
sologossip.com