Cellulite, come avere gambe toniche in vacanza

da , il

    Cellulite, come avere gambe toniche in vacanza

    Gambe toniche e a prova di pantaloncino corto. È un sogno per molte donne, anche per me, che appena si tolgono i jeans devono fare i conti con i loro cuscinetti molli di cellulite. Purtroppo questo è il risultato di una cattiva alimentazione e di pochissimo sport. Spesso non ci rendiamo neanche conto di svolgere un tipo di vita poco sano e di influenzare negativamente, anche, l’estetica del nostro corpo. Per quanto riguarda i prodotti, non molto tempo fa vi ho parlato dei fanghi. Sono convinta che siano la soluzione migliore.

    Poi se siete arrivati alla prova costume in uno stato pietoso, potreste sfruttare il periodo di vacanza per rimettervi in forma. Ovviamente, sarà poi necessario, una volta tornate in città, un piccolo mantenimento per non vanificare il lavoro fatto.

    Prima cosa: passeggiare nell’acqua di mare, parallelamente alla spiaggia. L’acqua vi deve arrivare a metà coscia. Ogni passo deve essere fatto alzando la gamba fino a pelo d’acqua. tutti i giorni 20 minuti di passeggiata. Mettetevi la crema solare se non volete uscire in stile gambero rosso.

    Poi che siate in acqua o in montagna, gli affondi sono sempre molto utili. Modellano il sedere, le cosce e i polpacci, inoltre bruciano molte calorie (nel mare un po’ meno). Dovete fare un passo in avanti molto ampio e abbassando il ginocchio dietro quasi a toccare per terra, piegando quello davanti a 90°. Fate dieci serie da dieci.