Capelli uomo 2010: le acconciature “mondiali”

Ecco le pettinature più originali dei calciatori che partecipano al mondiale in Sudafrica: treccine, caschetti e capelli colorati...voi chi preferite?

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 23 giugno 2010

I calciatori che sono impegnati nel mondiale del Sudafrica sfoggiano spesso acconciature originalissime e decisamente poco classiche. Letteralmente ne abbiamo viste di tutti i colori: capelli ossigenati, treccine multicolor, tinte pazze… Spesso le acconciature dei calciatori, anche quelli di casa nostra sono molto copiate da uomini che non amano i tagli classici ma che preferiscono l’originalità di capelli che di certo non passano inosservati. Sempre gettonatissime sono le treccine colorate o più semplici che sono una soluzione pratica per chi vuole capelli lunghi senza troppi fastidi. E voi quale pettinatura suggerireste al vostro lui?

Benoît Assou-Ekotto, giocatore del Camerun ad esempio, sfoggia un’ananas di treccine molto fashion: chi chiediamo solo se tutti quei capelli non gli pesino un po’ in testa!

C’è poi Fawzi Chaouchi dell’Algeria che sfoggia una zazzera rasata tranne che per la parte alta della testa che vede capelli ossigenati, biondissimi in contrato con la sua carnagione scura.

Forse il calciatore Gervinho della Costa d’Avorio comincia ad avere i primi problemi di stempiatura che maschera con un caschetto a treccine che tiene fermo con una fascetta di gran moda!

Marek Hamsik della Slovacchia invece punta sulla cresta, un retaggio della cultura punk, che porta con disinvoltura: ci chiediamo solo come faccia a rimanere sempre così perfetta anche dopo 90 minuti di corse.

Treccine coloratissime per Walter Martinez dell’Honduras che gli conferiscono un’aria molto originale, mentre Bakary Sagna della Francia preferisce tingere di biondo platino le sue treccine scure.

E voi chi preferite?

Fotografie tratte da
football365.fr
mirror.co.uk
football-euro.blogspot.com
lovvy.wordpress.com
lepost.fr