Capelli rovinati dal sole e dal mare: i rimedi

da , il

    Capelli rovinati dal sole e dal mare: i rimedi

    Capelli rovinati da sole, mare, salsedine? In vacanza non vi siete curate molto delle vostre chiome ed ora, nello specchio di casa vostra, l’immagine è decisamente poco confortante. Punte secche, colore spento, lunghezze stoppose: un disastro insomma! Sono due gli step fondamentali da seguire per rimettere in forma la vostra chioma: per prima cosa prendete il telefono e prenotate un appuntamento dal parrucchiere, tappa obbligata per sistemare il colore e dare una spuntata alle punte rovinate, poi non dimenticate di seguire una serie di regole basilari per reidratare e rinforzare i vostri capelli. Scopriamo cosa fare per ridare vita alla chioma dopo le vacanze.

    Questo è il periodo giusto per dare una svolta al vostro solito taglio di capelli, una spuntata leggera o un taglio drastico renderanno molto più gestibili i vostri capelli e ne miglioreranno notevolmente la consistenza. Per le amanti del lungo consigliamo una spuntata di 3 o 4 centimetri, questa vi permetterà di mantenere la lunghezza, ma allo stesso tempo vi aiuterà ad eliminare le punte danneggiate. Per chi invece vuole affrontare l’autunno con un nuovo look il nostro consiglio è di osare tagli corti in stile garconne o carrè e caschetti sfilati, sono tutte scelte very cool che vi permetterano di rinforzare notevolmente i vostri capelli. Per ciò che riguarda il colore evitate di stressare i capelli con tinture chimiche eccessivamente aggressive. Se possibile fate delle colorazioni con un INCI verde o chiedete al parrucchiere dei trattamenti delicati, in alcuni saloni all’avanguardia il trendissimo ombre hair viene eseguito con l’argilla.

    Dopo che il parrucchiere è intervenuto sulla vostra chioma per dargli nuova vita è improtante che voi vi mettiate d’impegno per reidratarla e rinforzarla il più possibile. Utilizzate a casa impacchi naturali come quelli con olio di mandorle dolci, argan, monoi, jojoba e non dimenticate che questi trattamenti funzionano meglio se fatti con costanza e lasciati in posa per tutta la notte. Utilizzate uno shampoo specifico per capelli rovinati e trattati e applicate sempre un buon balsamo nutriente per districare e riparare a fondo i capelli. Per finire ricordatevi di applicare sulle punte un siero idratante prima di procedere con l’asciugatura, alcune gocce di olio di semi di lino sono un vero toccasana prima della piega. Infine se possibile evitate di usare piastra e ferro per un po’, le alte temperature sono un fattore di stress per i capelli.