Capelli rossi: le cure necessarie per averli brillanti

I capelli rossi sono decisamente belli e molto sensuali ma un po’ difficili da tenere: il colore spesso tende a sbiadire e hanno bisogno di cure specifiche e costanti per essere sempre morbidi e lucenti.

Pubblicato da Francesca Bottini Mercoledì 25 agosto 2010

I capelli rossi sono molto affascinanti ma hanno bisogno di cure specifiche per essere sempre perfetti. Con un colore così particolare infatti, le vostre chiome devono sempre essere perfette, luminose e morbide. Il rosso più nuovo è chiaro e luminoso: dimenticate i rossi più scuri, quasi tendenti al viola che sono ormai un po’ fuori moda. Anche con la tinta, ottenere il rosso perfetto non è certo semplice: se decidete di provare questo colore, vi consiglio di recarvi dal parrucchiere e affidarvi alle sue mani esperte, evitando il fai da te.

La tinta è il metodo migliore per ottenere un rosso perfetto: attenzione però al mare dove, per colpa si sole, vento e salsedine, il vostro colore potrà virare e diventare spento e poco brillante.

Usate sempre prodotti specifici per capelli colorati ed evitate di esporvi al sole senza una protezione adeguata, anche per le vostre chiome. Non dimenticate, una volta tornate dalle vacanze di prenotare un appuntamento dal parrucchiere per sistemare il vostro colore.

Ricordate sempre che, una volta fatta una tinta rossa non è facilissimo tornare indietro se non volete rovinare troppo i vostri capelli: chiedete sempre al vostro parrucchiere che potrà consigliavi la tecnica migliore.

Un toccasana per i capelli rossi è senza dubbio l’impacco all’hennè: rende più vivo il colore, è totalmente naturale e vi aiuta ad avere chiome brillanti e sempre perfette.

Ricordate poi che il rosso starà molto bene con le pelli chiare: prendete esempio da Julia Roberts o Nicole Kidman che non appaiono mai troppo abbronzate per evitare un contrasto troppo netto con la loro capigliatura rossa.