Capelli ricci afro, i tagli più glam da copiare [FOTO]

Avere capelli afro e tagli corti e moderni non è affatto un binomio impossibile anzi, sono moltissime le proposte per chi ha capelli riccissimi ma non vuole rinunciare ad essere glam. Rasati sui lati con la cresta, cortissimi o al contrario lunghi, l'importante è sempre prendersene cura.

Pubblicato da Eleonora Pagano Mercoledì 19 marzo 2014

Le acconciature afro, caratterizzate da capelli riccissimi, sono solitamente quelle in cui i capelli si allargano a sfera in modo naturale attorno alla testa, creando una capigliatura voluminosa e originale. Solitamente molto difficili da gestire questo tipo di capelli è solitamente molto sottile e necessita di cure e attenzioni particolari perchè tende facilmente a diventare una massa informe ricca di nodi difficili da districare. Tuttosommato chi ha i capelli molto ricci non deve affatto ritenersi sfortunato anzi, questo tipo di volume rende unica ogni chioma e irripetibile qualunque look. Importante è per non pensare che avere capelli afro significhi necessariamente lasciar perdere la moda, molti sono i tagli corti e cortissimi per capelli ricci da cui trarre ispirazione.

Capelli afro, consigli e tagli

c9cba4fefc4b96f3d5f8cc64e299ed59

Voluminosi, gonfi e riccissimi questo sono i capelli afro nell’immaginario comune, una sfera di capelli che circonda la testa, morbida e uniforme, tipica degli anni della febbre del sabato sera. I capelli ricci in stile afro si sono affermati grazie a personaggi icona come Jimi Hendrix e oggi star del calibro di Beyonce e Rihanna hanno rilanciato questa particolare capigliatura. Sogno di molte donne con capelli lisci o mossi che non sanno che prendersene cura è un lavoro che bisogna portare avanti tutti i giorni; infatti le chiome così ricce sono spesso formate da capelli sottili e molto fragili, che tendono a rovinarsi e spezzarsi in fretta. Per evitare che questo possa accadere è importante non far subire alla chioma stress provocati da calore eccessivo, come le stirature chimiche o con piastra, e da tinte aggressive. Anche la messa in piega, per domare i capelli ricci, va fatta con attenzione, pettinarli delicatamente e proteggere le punte con oli e balsami permetterà di averli più belli che mai e a sfoggiare incredibili hairstyle. Con le giuste cure non c’è taglio non adatto ai capelli afro, corti, con creste, rasati sul lato, lunghi e colorati, per una chioma da fare invidia. Moltissime sono le acconciature per capelli ricci che con le giuste precauzioni possono adattarsi anche ai capelli afro, le scelte sono tante, le possibilità infinite come la voglia di sperimentare.

Tagli e colori per capelli afro

tagli afro
I tagli corti migliori per chi ha questo tipo di capelli sono senza dubbio quelli che prevedono una rasatura ai lati con la cresta centrale (possibilmente colorata come potete vedere nella nostra gallery di immagini). Contrariamente a quanto avviene di solito infatti la cresta non avrà in questo caso bisogno di alcun supporto per poter stare su anzi l’effetto sarà del tutto naturale e molto cool. Se però non avete troppa voglia di gestire oltre al riccio anche l’acconciantura allora il taglio medio con una leggera scalatura è quello che fa per voi. Che siano ricci e voluminosi o lunghi e liscissimi la lunghezza media è sempre la scelta giusta per tutti, ma se la scalatura può donare volume ai capelli liscissimi può anche aiutare a smaltirne un po’ per chi ha capelli riccissimi. Il risultato sarà sorprendente!

I capelli afro sono paradossalmente più semplici da gestire se portati lunghi, basterà infatti in questo caso una sforbiciatina a mano libera qui e lì per eliminare l’eccesso di volume e il risultato sarà sempre naturale e sbarazzino. Da tenere in considerazione, soprattutto per tutte coloro che amano essere sempre creative ed originali i tagli ricci asimmetrici, più lunghi da un lato e più corti dall’altro.
Se vi piacciono i capelli naturali e gonfi,e non siete capaci di rinunciare al lungo allora lasciateli crescere e scalateli nella parte frontale in modo da incorniciare il vostro viso, create una riga centrale o laterale e illuminateli sulle lunghezze con un balayage o uno splashlight. Per ottenere capelli ricci come quelli afro in poche mosse potrete avvolgere sottili ciocche con dei pezzi di carta e lasciarli in posa per un’intera notte.

I capelli afro sono perfetti portati corti, quasi rasati, e colorati con tinte accese come il rosso e il color caramello o in versione bicolor, con nuance fluo come il viola e il rosa baby. Se desiderate avere tante altre idee per hairstyle afro, sfogliate la nostra gallery di foto e giocate con la vostra chioma. Se invece avete capelli ricci non afro qui per voi tante idee sui tagli scalati per i vostri capelli.

Capelli afro come farli

Per realizzare i capelli in stile afro la regola numero uno è: avere capelli riccissimi di natura. Sembra banale ma non lo è, se avete capelli mossi o addirittura lisci scordatevi l’effetto ricci afro. Per realizzare una capigliatura ribelle vi serviranno una mousse, dei quadretti di stoffa (o anche della carta igienica) e ovviamente la lacca. Dopo aver recuperato tutto il necessario, lavatevi i capelli, pettinateli per togliere eventuali nodi ma non asciugateli assolutamente. E’ risaputo che i capelli bagnati sono più facilmente modellabili. Applicate sui capelli bagnati, la mousse e dividete i capelli in ciocche, arrotolate le ciocche nei pezzettini di stoffa o nella carta igienica partendo dalla punta fino alla radice. Ripetete questa operazione per tutte le ciocche, alla fine spruzzate una bel po’ di lacca e lasciate in posa il tutto per un po’. L’ideale è far si che i capelli si asciughino da soli, per questo il nostro consiglio è di fare questa operazione di notte o comunque quando avete a disposizione del tempo. Srotolate poi le varie ciocche sistematele, senza mai pettinarle, e il risultato afro è garantito.

;