Capelli raccolti per l’estate: tante idee di bellezza [FOTO]

Tante idee fai da te per i vostri capelli raccolti in estate. Dalla coda alla treccia, allo chignon, per un'estate fresca e chic!

Pubblicato da Giulia Gorgazzi Martedì 17 giugno 2014

Capelli raccolti per l’estate. Cercate idee fai da te per i vostri capelli raccolti in estate? Durante la bella stagione molte ragazze non sopportano i capelli sciolti e tendono a raccoglierli. I capelli raccolti vanno molto di moda, non solo per via del caldo. La tendenza infatti vede protagonisti gli hairstyle classici, spesso reinterpretati in chiave moderna. La coda è l’acconciatura raccolta più conosciuta e apprezzata, anche nelle occasioni eleganti, ma non è la sola. Ultimamente la treccia è diventata una delle pettinature di punta delle sfilate e dei red carpet più recenti. Infine lo chignon. Anche questo hairstyle sta vivendo un periodo d’oro, sia nella versione tirata, sia nella versione alta a cipolla, sia nella versione bassa e e spettinata.

Capelli raccolti per l’estate: chignon

easy updo hairstyles for medium length hair

Capelli raccolti in estate significa anche chignon. Anche la più classica e bon ton delle pettinature viene interpretata secondo il gusto moderno. Già dall’anno scorso spopola lo chignon a cipolla. Ecco come farlo. Legate i capelli in una coda di cavallo e attorcigliatela su se stessa, creando la forma della cipolla. Nascondete poi le punte dietro la cipolla e fissate il tutto con cura con le forcine. Per mantenere la piega, passate un po’ di lacca. Potete farlo alto come Jennifer Lopez o medio come Rachel MacAdams. E se l’occasione è particolarmente chic, impreziosite l’acconciatura con fiori e fiocchi. A proposito di fiocchi, Louis Vuitton ha voluto celebrare i favolosi anni Sessanta con acconciature raccolte e cotonate impreziosite con fasce e cerchietti con i classici fiocchi. Un’idea da copiare ma solo con outfit in stile. Che dire poi del raccolto dall’aspetto improvvisato? È facile e sexy, perfetto per le sere d’estate. Portatelo spettinato come Julienne Hough, romantico quello di Jessica Alba, con il ciuffo sugli occhi come quello di Taylor Swift… e il successo è assicurato! Se invece vi piace lo chignon tirato, ispiratevi all’acconciatura di Adriana Lima sfoggiata a Cannes 2014.

Capelli raccolti per l’estate: code e trecce

wavy ponytail

Gli hairstyle per i capelli raccolti sono all’insegna della fantasia e della sperimentazione. Le code classiche e le trecce antiche rinascono a nuova vita. La coda di cavallo diventa estrosa! Lo abbiamo già detto e lo ripetiamo. La ponytail infatti è alta o bassa, centrale o laterale. Rappresenta le sirene con l’effetto bagnato. Ma non solo. La bubble ponytail, la coda a bolle in italiano, si presenta alta e bassa, adatta a capelli lunghi e medi. Per realizzarla, dovete attezzarvi di una buona quantità di elastici e raccogliere i capelli su più livelli. Per la versione bassa invece basta fermare i capelli sulla nuca e usare il pettine per cotonare ogni sezione man mano che inserite l’elastico. In estate piace molto anche la coda con effetto mosso naturale, o wavy ponytail, che segue il trend delle tanto ambite beachy waves. Come si fa? Applicate una mousse sui capelli umidi e tamponateli per rimuovere la maggior parte dell’umidità. Create la struttura ondulata intrecciando delle ciocche, poi spruzzate un volumizzante per muovere le onde e aumentare il volume. Infine pettinate i capelli all’indietro divisi per sezioni da entrambi i lati del volto, lasciando scappare fuori delle ciocche che cadono leggere sul viso. “Sparse le trecce morbide” scriveva Manzoni riferendosi alla principessa Ermengarda, a dimostrazione che la treccia è sempre stata sinonimo di bellezza e femminilità. Quest’anno le trecce impazzano. Non a caso Blake Lively ed Emma Stone hanno sfoggiato una morbida treccia rispettivamente a Cannes e ai Bafta.