Capelli: le donne cambiano il loro look almeno 104 volte nella vita

da , il

    Le donne amano cambiare il look dei loro capelli molto spesso, tranne poche mosche bianche (ad esempio la direttrice di Vogue America Anna Wintour che da sempre porta un caschetto), che decidono di rimanere fedeli al loro stile per tutta la vita. Pensate però che una ricerca ha stimanto il numero medio di “colpi di testa” delle donne tra i 13 ai 65 anni che sarebbero ben 104, come sottolinea il sondaggio commissionato da Andrew Collinge, hairstylist inglese con moltissimi saloni. Una cifra impressionante che però ,se ci pensate bene non si discosta molto dalla realtà!

    Circa 3mila clienti sono state intervistate sul tema “capelli” e si è scoperto che la media è di almeno due cambi di colore l’anno ma solo tre tinte completamente diverse in tutta la vita con il 56 % delle donne che preferisce il castano scuro, secondo dal biondo miele e terzo il castano chiaro.

    I motivi di questi cambiamenti? Semplice “restyling”, “desiderio di cambiamento” o la “noia per il solito look” fino ad arrivare alla voglia “di acquisire maggior autostima”.

    «Le donne hanno sempre usato i loro capelli tanto come modo per alterare il loro aspetto quanto per ottenere un maggior impatto visivo ma anziché un cambio radicale, in genere si preferisce variare poco ma più di frequente. E grazie a questo sistema, e con i consigli di noi hairstylist, si trova la pettinatura giusta, provandone comunque almeno un centinaio prima» ha sottolineato Collinge sul Daily Mail.

    E le pettinature poiù desiderate? Quelle delle star naturalmente che vanno dal lungo con frangia ala classico bob sfoggiato da Katie Holmes e Victoria Beckham.

    «Capita spesso che arrivino nei miei saloni delle clienti con le foto delle celebrità per copiarne il look e in questi casi l’immagine deve solo servire da ispirazione, per trovare poi il modo migliore per adattare quel look alla persona che abbiamo davanti», conclude Collinge.