Capelli folti, sani e brillanti con la dieta giusta

Ecco come avere dei capelli bellissimi ma soprattutto sani e curati partendo dalla dieta che dovrà essere equilibrata e ricca di vitamine e Sali minerali.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 25 novembre 2011

Capelli folti, sani e brillanti con la dieta giusta

Se sognate di avete capelli sani, bellissimi, folti e lucenti sappiate che maschere e i trattamenti possono sì fare qualcosa ma solo fino ad un certo punto. Il nostro consiglio è infatti quello di curare prima di tutto la vostra dieta, con cibi specifici ricchi di vitamine, ferro e sali minerali che aiutano a rinforzare ed infoltire la vostra chioma. Oggi infatti vi proponiamo un programma specifico, perfetto per tutte coloro desiderano avere una chioma bellissima e davvero brillante e che vogliono cominciare a prendersi cura dei propri capelli ma dall’interno.

Lunedì

colazione: una tazza di latte intero con 4 cucchiai di cereali integrali, una banana, caffé d’orzo;
pranzo: 130 gr di lenticchie (condite con un cucchiaino di olio extra-vergine d’oliva), un uovo alla coque, una fetta di pane integrale;
merenda: una mela;
cena: 150 gr di petto di tacchino ai ferri, insalata mista, uno yogurt alla frutta.

Martedì

colazione: un kiwi o un’arancia, una tazza di caffé d’orzo, 4 fette biscottate integrali (condite con uno stato sottile di burro e marmellata a basso contenuto di zucchero);
pranzo: insalata di parmigiano, bresaola e rucola condita con olio extra-vergine d’oliva e succo di limone, un vasetto di yogurt, un frutto a piacere;
spuntino: centrifugato di carota, una barretta di cereali;
cena: omelette agli spinaci, fagiolini e carote (cotte al vapore), due mele cotte al forno (condite con un cucchiaino di zucchero e succo di limone).

Mercoledì

colazione: un bicchiere di macedonia di frutta, un bicchiere di latte intero, una tazza di caffé d’orzo;
pranzo: 130 gr di ceci conditi con un cucchiaino di olio extra-vergine d’oliva, un uovo alla coque, uno yogurt alla frutta;
spuntino: spremuta di arance, 3 fette biscottate integrali con due cucchiaini di miele;
cena: un trancio di salmone alla griglia, broccoli al vapore, sorbetto ai frutti di bosco.
Giovedì

colazione: 4 fette biscottate integrali con due cucchiaini di miele, una banana, un bicchiere di tè al limone;
pranzo: 60 gr di pasta al pomodoro, tre patate lesse, un vasetto di yogurt alla frutta;
spuntino: centrifugato di male e carote, una barretta di cereali;
cena: 120 gr di petto di pollo ai ferri, 130 gr di funghi al forno (ripieni di pan grattato, un uovo, una fetta di prosciutto cotto, aglio, olio extra-vergine d’oliva e aglio), una coppetta di macedonia.

Venerdì

colazione: 4 fette biscottate integrali con due cucchiaini di miele, una banana, una tazza di caffé d’orzo;
pranzo: 75 gr di risotto ai carciofi, una coppetta di macedonia, uno yogurt alla frutta;
spuntino: una spremuta di arance, una barretta di cereali;
cena: minestrone di verdure (condito con un cucchiaino di olio extra-vergine d’oliva), una fetta di pane integrale, un frutto (a scelta tra mela, arancia, kiwi).

Sabato

colazione: una tazza di latte intero con 4 cucchiai di cereali integrali, una banana, caffé d’orzo;
pranzo: 75 gr di risotto alla zucca, 2 spiedini di pollo cotti al forno con peperoni e zucchine, uno yogurt alla frutta;
spuntino: tè verde, 3 fette biscottate integrali;
cena: una pizza alle verdure, un gelato alla frutta.

Domenica

colazione: 4 fette biscottate integrali (condite con uno stato sottile di burro e marmellata a basso contenuto di zucchero), un uovo alla coque, una spremuta d’arancia;
pranzo: 3 fette di roast beef, 80 gr di purè di patate, 2 carciofi cotti al forno, una fetta d’ananas;
spuntino: un vasetto di yogurt, tè verde;
cena: 70 gr di riso in brodo di pollo, zucca e patate cotte al forno, una mela cotta.