Capelli crespi: rimedi naturali per sconfiggere il problema

Ricci o lisci poco importa perché il crespo colpisce tutti i tipi di capelli. Scoprite tanti rimedi naturali per ovviare al problema dei capelli crespi, a costi zero.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 24 ottobre 2014

Capelli crespi: rimedi naturali per sconfiggere il problema

Quello dei capelli crespi è purtroppo un problema che coinvolge tutte: capelli ricci o lisci poco importa, le chiome stoppose, grigie e senza vitalità, non conoscono differenze. L’umidità della stagione autunnale e il freddo dell’inverno, inoltre, non fanno altro che peggiorare il problema rendendo i capelli a dir poco impossibili e difficili da gestire. Esistono molti rimedi naturali per sconfiggere il crespo e che, eventualmente abbinati all’utilizzo di prodotti cosmetici ad hoc, sono in grado di risanare la chioma con semplici riti fai da te, casalinghi e a costo zero. Cocco, sidro di mele, luppolo… Scoprite tutti gli escamotage “green” per contrastare l’effetto crespo.

Sono tante le cause che portano i nostri capelli ad essere crespi: indubbiamente esiste una componente genetica ma sono tanti, e vari, gli atteggiamenti alle volte sbagliati che assumiamo nei confronti della nostra chioma, rendendola stopposa e spenta, priva di vita. Un capello povero di proteine e scarsamente idratato, infatti, specialmente se provato da eccessivi stress quali colorazioni chimiche aggressive e trattamenti styling basati sull’uso di alte temperature, come piastre e arricciacapelli, rischia di diventare sempre più crespo se non si corre ai ripari.

Sostanze come aloe, luppolo, sidro di mele e olio di cocco, prodotto dalle tante proprietà cosmetiche, sono in grado di venirci in soccorso se impiegati correttamente in ricette casalinghe completamente naturali. Scopriamone alcune insieme.

Una prima soluzione può essere rappresentata da un impacco a base di olio, miele e uova.
Occorrono, nello specifico, 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva, 2 tuorli di uovo e e 2 cucchiaini di miele: amalgamate il tutto fino ad ottenere una crema e lasciate in posa sui capelli per 10-30 minuti circa prima di procedere con un accurato shampoo.
Un altro rimedio rapido e delicato per contrastare l’effetto crespo consiste nel lavare i capelli con acqua non troppo calda ed usare olio di cocco puro durante il lavaggio. Una volta finito, avvolgete i capelli con un asciugamano umido e caldo per mezz’ora e procedete con un veloce risciacquo.
Un’altro prodotto naturale molto utile per tenere a bada i capelli crespi e ridare loro vita è l’aceto di mele. Preparate circa un litro d’acqua con 3 cucchiai di aceto di mele con cui sciacquare i capelli dopo aver fatto il vostro normale shampoo, prediligendo un prodotto specifico per capelli crespi: la chioma risulterà nell’immediato più disciplinata e luminosa. Sapevate poi che la birra può rivelarsi un’alleata fondamentale per i capelli “ribelli”? Se usata per risciacquare i capelli, la birra (o meglio, il luppolo nello specifico) è un ottimo rimedio anti-crespo naturale. Dopo il risciacquo attendete dieci minuti per poi risciacquare di nuovo i capelli con acqua corrente tiepida per eliminare l’odore della birra dalla chioma.

Altro rimedio a costo zero per contrastare il tanto odiato effetto “frizzy” è quello di usare l’acqua gassata per lo shampoo: la composizione dell’acqua frizzante aiuta a contrastare il crespo dei capelli, aiutando chi ha capelli mossi ad ottenere ricci elastici e perfetti.
Ricordatevi, poi, di non lavare i capelli troppo frequentemente e di non stressarli in modo eccessivo: 100 colpi di spazzola non sono sempre necessari per avere una bella chioma!