Capelli: come idratarli in poche mosse

da , il

    Capelli: come idratarli in poche mosse

    I capelli, come la nostra pelle, hanno un enorme bisogno d’idratazione, ma ciò non significa necessariamente usare dei prodotti che li idratino, piuttosto basta semplicemente favorirne la naturale idratazione, cioè evitando di seccarli. Risulterà naturale che, una chioma idratata, sarà più luminosa, più brillante e più bella da vedere. La prima mossa inizia, ovviamente, dallo shampoo, mai farn più di due settimana e non usare troppo prodotto, perché a lungo andare i capelli s’indeboliranno. Per favorire la circolazione sanguigna all’interno del cuoio capelluto è necessario, durante la fase di “lavaggio”, massaggiare a lungo con i polpastrelli, e non con le unghie, perché si sgretolerebbe e ci sarebbe neve di forfora.

    Sottovalutato da molte donne, è l’uso del balsamo che, a parere di alcune, appesantirebbe i capelli; non è cosi, il balsamo è un valido aiuto per la cura dei capelli, l’importante è non eccedere mai con le dosi e applicarlo solo da metà lunghezza in giù e mai alla radice.

    La fase del risciacquo è di fondamentale importanza, perché residui di prodotto posano compromettere la riuscita della piega e l’effetto naturale del capello. Evitare i prodotti per lo styling che rendano la chioma appiccicosa, preferire, in caso di necessità, prodotti appositi che lasciano i capelli al naturale.

    Con l’avvicinarsi dell’estate, è meglio evitare l’asciugatura con il phon, che è il principale nemico dei capelli. Se per esempio siete al mare, e avete la possibilità di utilizzare lo shampoo, evitate di farlo a casa e asciugate i capelli al sole, i vostri capelli ve ne saranno grati. Se è indispensabile l’uso del phon, evitare temperature troppo elevate e dividere i capelli in sezioni durante l’asciugatura.