Botox, la guida per conoscerne pro e contro

da , il

    Botox, la guida per conoscerne pro e contro

    Per Samantha di Sex and The City il Botox è il migliore amico di una ragazza con più di 40 anni, una vera sicurezza per sconfiggere i segni del tempo. Non è realmente così e lo sa bene Carla Bruni che è stata rifiutata da Woody Allen perché il suo viso dopo il trattamento ha perso espressione, sembra una bambola di plastica. Lo sanno però anche tante altre donne che si sono sottoposte al trattamento e hanno avuto degli effetti collaterali notevoli. Bene, oggi possiamo dire addio ignoranza perché è arrivata un guida.

    Il responsabile dell’opuscolo è Emanuele Bartoletti, segretario generale della Società Italiana di Medicina Estetica (Sime) e ha risposto a tutte quelle domande che le signore ormai si pongono: quanto dura, è doloroso, funziona, dà allergia, si nota?

    Tra le domande più frequenti c’è appunto l’interrogativo sull’aspetto artificiale del volto, si dice infatti che tolga naturalezza all’espressione. ”Il blocco dei muscoli non è mai totale – racconta il medico – e nel trattamento con tossina botulinica la diminuzione dei movimenti e’ naturale e reversibile”. I nuovi trattamenti inoltre sono sicuri, gli effetti collaterali sono minimi, certo deve essere obbligatorio andare da un medico e non in un centro estetico non certificato.