Avere una bella pelle non è solo questione di cosmetici ma anche di dieta!

Ricordate, care amiche, che avere una bella pelle non è solo questione di cosmetici ma anche di dieta e soprattutto di cosa mangiamo per stare in forma.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 5 agosto 2011

Avere una bella pelle non è solo questione di cosmetici ma anche di dieta!

Pensate che spendendo centinaia di euro in creme e trattamenti la vostra pelle migliori sensibilmente? Sbagliato! Ricordate che la cosa fondamentale per avere una pelle bellissima, senza imperfezioni ed elastica è la dieta e quello che mangiamo. Un’alimentazione ricca di frutta e verdura ma anche cibi leggeri e ricchi di vitamine e nutrienti. Impostare una dieta corretta e seguire i consigli per una beauty routine giornaliera, semplice ma efficace, è il modo migliore per avere una pelle liscia e setosa!

Ecco dunque la dieta consigliata per chi vuole una pelle davvero perfetta!

La colazione per tutti i giorni prevede 200 ml di latte parzialmente scremato e 30 gr di cereali integrali.

La merenda a metà mattinata per tutti i giorni 200 gr di frutta

A metà pomeriggio come spuntino carote, finocchi o succo di pomodoro

Lunedì

A pranzo 150 gr di gnocchi di patate conditi con pomodoro di pachino a dadini e basilico,150 di petto di pollo cotto a vapore e 200 gr di insalatina.

A cena un consommè di asparagi, una frittata al forno con un uovo e spinaci, contorno di fagiolini lessi cotti a vapore.

Martedì

A pranzo 60 gr di pasta integrale condita con 100 gr di zucchine cotte a vapore aromatizzate alla menta, 60 gr di bresaola al limone e insalata di valeriana e radicchio.

A cena una zuppa di fave secche sgusciate cucinate a lungo con un pelato, zucca gialla, segale o altra verdura anche selvatica, 120 gr di filetto di vitello alla griglia, contorno di insalata di pomodori e cipolla rossa.

Mercoledì

A pranzo 50 gr di riso condita con cuori di carciofi, 150 gr di jocca e pomodorini piccadilly (60 gr) e insalata di cipolle cotte al forno (250 gr).

A cena una zuppa di carote e zucca gialla (passate al mixer), tacchino (120 gr) arrosto macerato prima in aceto bianco e bacche di ginepro, contorno di asparagi lessi (300 gr).

Giovedì

A pranzo pasta al pomodoro, 80 gr di ricotta al forno e pomodorini piccadilly (60 gr), insalata mista (200 gr).

A cena minestrone di verdure, un hamburger di carne di vitello, contorno di finocchi in insalata (300 gr).

Venerdì

A pranzo pasta (50 gr) alle vongole, 160 gr di nasello o brotola in umido con pomodoro e capperi all’aceto e origano, insalata di cicoria.

A cena passato di verdure, seppie arrosto condite con prezzemolo e succo di limone, contorno di carciofi cotti (300 gr).

Sabato

A pranzo riso (50 gr) alle verdure, 160 gr di petto di pollo ai ferri, insalata mista con pomodoro cuore di bue.

A cena una fetta di pizza alle verdure, insalata di pomodorini e rucola, una birra bionda piccola.

Domenica

A pranzo pasta al pomodoro e melenzane grigliate, bistecca ai ferri 200 gr di patate cotte al forno.

A cena lattughe lesse, polpette in brodo (200 gr di tritato) con cipolla carote, sedano, contorno di cuori di carciofi a fettine sottili macerati in succo di limone, aglio e prezzemolo.