Antiage: la linea Peau Vierge di Le Metier de Beaute

Oggi vi parlo della linea Peau Vierge di Le Metier de Beaute, questa è composta da un fondotinta e un correttore antiage che permettono di avere un viso radioso e levigato, infatti hanno una formula studiata per riempire e minimizzare rughe e pori.

Pubblicato da Claudia Sobrero Giovedì 10 giugno 2010

Antiage: la linea Peau Vierge di Le Metier de Beaute

Le donne sopra gli anta in questi anni hanno avuto la loro grande riscossa, sono sempre più belle, sono realizzate e hanno un equilibrio personale che alle ventenni molto spesso, e si prendono cura del loro aspetto per mantenersi giovani a lungo. L’uso di una crema specifica è d’obbligo per mantenere il viso tonico e levigato, inoltre sono necessari alcuni piccoli accorgimenti nella fase trucco per apparire al meglio, è di grande aiuto l’uso di un primer, è meglio usare un fondotinta liquido perchè quello in polvere tende a seccare la pelle e a mettere in evidenza le rughette, nel trucco occhi è meglio evitare gli ombretti frost e metallizzati che possono risultare pesanti.
Oggi vi parlo della fantastica linea Peau Vierge di Le Metier de Beaute, è composta da un correttore e un fondotinta studiati appositamente per permettere di realizzare un trucco impeccabile sulle pelli mature.

Il Correcteur Concealer Peau Vierge è un correttore in stick che permette di coprire perfettamente occhiaie, imperfezioni e macchie, contiene Retinolo che aiuta a riempire e distendere le rughe e ha una formula che aiuta a stimolare la produzione di collagene, la pelle risulta levigata e tutti gli inestetismi sono perfettamente coperti.

Il fondotinta Anti-Aging Complexe Tinted Treatment Fluid contiene anch’esso Retinolo e anche la sua formula stimola la produzione di collagene. E’ perfetto per uniformare l’incarnato senza appesantire il viso, la pelle risulta liscia, levigata e tonica, i pori e le rughe sono minimizzati. L’ideale è usarlo con un primer che renda ancora più evidente l’effetto pelle di pesca.

Immagine tratta da:
www.amandarijff.com