Antiage, conoscere i prodotti curativi

da , il

    Combattere i segni del tempo per alcuni è diventata una missione. Per ottenere però dei risultati (reali) bisogna usare i prodotti giusti. Tante creme promettono miracoli, ma le cure antiage devono contenere determinate molecole.

    Si tratta di principi attivi in grado di potenziare il rinnovamento cellulare, ridurre le macchie e le discromie, migliorare il tono cutaneo. Qui trovate una sorta di abbecedario per raggiungere la vera bellezza ed essere preparate quando vi recate in profumeria per uno dei vostri (costosissimi acquisti).

    Staminali vegetali. Sono contenuti nei prodotti figli della più moderna cosmetologia. Vengono estratte da una varietà di mela e hanno la capacità di aumentare il rinnovamento cellulare. Si parla da tempo anche di lifting alle staminali, ma fate attenzione a non confonderli.

    Retinolo. E’ vitamina A, una sostanza dal forte potere antiossidante, che protegge la pelle dai danni dei radicali liberi e allo stesso tempo stimola il naturale ricambio cellulare.

    Poli-idrossiacidi. sono il gluconolattone e l’acido lattobionico, ovvero molecole di grandi dimensioni, estratte dalla frutta, che esplicano un’azione fortemente idratante e antiossidante.

    Fidatevi anche di quelle creme che contengono il cactus, che aiuta a mantenere la pelle idrata a lungo, e gli estratti di semi di soia, indicati per le pelli più mature, che potenziano la sintesi di collagene.

    Foto tratte da

    dietaland.com 123rf.com