Anne Hathaway, i beauty look prima e dopo Il diavolo veste Prada [FOTO]

da , il

    Anne Hathaway ha cambiato molti beauty look prima e dopo Il Diavolo Veste Prada: questa giovane attrice, una delle più amate di Hollywood, è una vera trasformista in fatto di make up e hairstyle. La timida Andrea Sachs che interpretava nel film che ha consacrato il suo successo, con nessun senso estetico, una scarsa propensione alla moda e i capelli scarmigliati, ha lasciato ben presto il posto ad una donna sicura di sé e che proprio per questo riesce a giocare con il proprio aspetto con risultati sempre perfetti.

    I primi beauty look di Anne Hathaway

    Anne Hathaway frangia

    Tra il 2004 e il 2005 Anne Hathaway consacrava il suo successo dovuto anche al suo viso semplice e pulito, con un sorriso davvero enorme e coinvolgente (che ricorda quello di Julia Roberts, di una bellezza senza tempo): portava i capelli lunghi e castani, talvolta un castano cioccolato, talvolta un castano più chiaro o con riflessi ramati, spesso la frangia è stata il suo punto di distinzione, proprio la frangia che l’ha resa riconoscibile durante le riprese de Il Diavolo Veste Prada (e che ha spopolato a lungo tra i tagli più amati da noi donne di tutto il mondo). Preferibilmente liscia, per le occasioni speciali non mancavano i raccolti da quelli di gran classe e vintage a più semplici code di cavallo, il make up, sempre molto naturale, puntava di volta in volta a valorizzare o le labbra o gli occhi.

    Make up e haistyle più maturi per Anne Hathaway

    caschetto ondulato 800x540

    Intorno al 2008 Anne Hahtaway si da al mosso per un periodo, con un taglio lungo fino alle spalle scalato e sbarazzino che la fa sembrare molto più giovane, ma questo look è destinato a durare poco, infatti, già l’anno successivo la troviamo di nuovo liscia e con i capelli lunghi con la riga da un lato (in molti dicono anche grazie alle extension), per le grandi serate di gala non rinuncia però a boccoli studiati ad arte. La tendenza ad adottare un make up minimal, che serva solo a valorizzare un volto già splendido grazie a madre natura, rimane invariata negli anni.

    Il nuovo stile beauty di Anne Hathaway

    Anne Hathaway ok

    Il 2011 la giovane star attraversa una fase nuovamente “mossa”: i capelli infatti, pur rimanendo lunghissimi, sono sempre caratterizzati da boccoli o ricci morbidi, il colore diventa più chiaro e i riflessi ramati si fanno più visibili, ancora nessun cambiamento degno di nota sul fronte make up. È negli ultimi due anni, infatti, che Anne Hathaway si è davvero sbizzarrita nel proporci look completamente diversi rispetto a quelli del suo esordio ne Il Diavolo Veste Prada, dimenticata la ragazza dai lunghi capelli lisci con frangetta, si trasforma in una donna con tagli cortissimi, alla maschietta, prima castano scuro, poi nero, e infine, di un inaspettato biondo platino che lascia tutti di stucco per settimane. Il sorriso rimane il suo punto di forza inconfondibile e per valorizzarlo non mancano mai i rossetti rossi o i gloss.