Acne, i foruncoli si possono schiacciare?

I foruncoli si possono schiacciare ma bisogna farlo con un ago sterile e seguire delle speciali indicazioni. Vietato usare le mani sporche.

Pubblicato da Valentina Morosini Lunedì 21 febbraio 2011

Acne, i foruncoli si possono schiacciare?

Avete un po’ di acne o semplicemente vi è spuntato un bel foruncolo in mezzo alla faccia. La domanda è sempre la stessa: “Lo posso schiacciare?”. Qualcuno non se lo chiede neppure, lo fa. Bene oggi proviamo a capire come e cosa bisogna fare per trattare i brufoli. Vi do una notizia: si possono schiacciare, ovviamente non tutti. Devono avere delle caratteristiche precise. Se è sottocutaneo, è meglio lasciar perdere. Deve presentare la classica capoccia bianca, che poi altro non è che pus. In quel caso, potete rimuovere la testa, ma senza usare le mani.

Il pus va eliminato per evitare che subentrino infezioni, che possono poi causare delle cicatrici, difficili da trattare. Ecco perché è meglio far uscire il materiale infetto. È vero che deve essere un’operazione fatta con un po’ di testa e soprattutto non deve essere il vostro modo di curare i foruncoli.

Prima cosa non bisogna comprimere i lati del foruncolo perché potrebbe esplodere internamente e non esternamente, questo potrebbe causare un’infezione. Inoltre, non premete troppo, per evitare di rompere capillari e far comparire terribili macchie cutanee, dal difficile riassorbimento.

Dovete prendere un ago sterile, possibilmente usa e getta, fare un buchino a lato e ovviamente lasciare uscire il pus. Non fa male. Dopo premete un pochino, magari con un po’ di disinfettante, come dopo un prelievo del sangue. La conclusione migliore sarebbe applicare una crema antibiotica per evitare infezioni. Mi raccomando se si tratta di acne diffusa e non di un solo isolatto di foruncolo, evitate di toccarvi la pelle.