Acconciature capelli lunghi, il ritorno del frisé

Il frisè è tornato di moda. E' però un look più urbamno: onde larghe e spettinate. L'ispirazione agli anni Ottanta c'è e soprattutto non si nega, ma si guarda al contemporaneo con mezza nuca liscia.

Pubblicato da Valentina Morosini Sabato 12 settembre 2009

Acconciature capelli lunghi, il ritorno del frisé

Speravo che degli anni Ottanta avessimo dimenticato almeno qualcosa, invece torna prepotente durante le sfilate autunno/inverno 09-10 l’uso del frisé.
Sono in tanti a essere rimasti colpiti dalle chiome delle modelle. C’è da dire che un frisé che ha subito una sorta di restyling, dimenticatevi la Cuccarini in tutina aderente. Questa è una testa più spettinata e meno laccata. La tendenza che le modelle hanno sfoggiato sono alcune plissettature, molto divertenti.

In linea di massima, quasi tutte, avevano una scriminatura al centro della nuca, la prima parte della testa liscia e poi una nuvola di capelli frisettati a trama larga. Quest’ acconciatura l’abbiamo potuta ammirare sulle passerelle di Karl Lagerfeld, Prada e Givenchy.

Ma come facciamo a realizzarlo? È molto semplice. La tecnica veloce è utilizzando la piastra con la funzione frisè (onde larghe). Mi raccomando capelli puliti, asciutti e non laccati. Poi una volta realizzato, va spettinato. Quest’anno si usa così. Se invece non volete rovinare i capelli con piastre e strumenti simili, allora Aldo Coppola suggerisce di applicare prima sulla chioma un prodotto modellante a base di cera d’api. Fate poi delle piccole trecce sui capelli ancora umidi e asciugateli con il phon. Dopo avere sciolto le treccine, spruzzatevi sopra tanta lacca per garantire la massima tenuta alla vostra pettinatura.

Foto tratte da
alessandrafabi.iobloggo.com
essentialglam.forumfree.net
ingeblog.it