Acconciature capelli lunghi con fiori, le più romantiche da copiare [FOTO]

da , il

    Acconciature capelli lunghi con fiori, le più romantiche da copiare per prepararsi all’estate quando la voglia di sfoggiare un look diverso dal solito conquista un po’ tutte. Fiori freschi intrecciati direttamente nei capelli, fiori di stoffa abbinati a cerchietti e coroncine, non c’è limite alla fantasia, l’importante è rispettare quel mood romantico e un po’ hippy che sicuramente vi renderà affascinanti e, se siete single, pronte per nuove conquiste. L’unico rischio da evitare è quello di assomigliare troppo ad una sposina, ma vedremo insieme alcuni consigli per aggirare l’ostacolo.

    Come raccogliere i capelli lunghi e decorarli con i fiori

    Chignon spettinato con fiorellini gialli

    Per chi ha i capelli lunghi le possibilità di acconciare i capelli con fiori sono davvero moltissime, la prima soluzione a cui si pensa, senza dubbio l’immagine più romantica, è quella di lasciare i capelli sciolti, lisci, mossi o ricci che siano e posare sul capo il fiore prescelto: si può appuntarlo dietro le orecchie ad esempio, oppure utilizzarne più di uno per creare una composizione da usare come cerchietto o headband, una modalità che riporta indietro ai look delle hippy anni ’70 tornata molto di moda negli ultimi tempi anche per il make up.

    Tra le acconciature più semplici da realizzare troviamo una classica ponytail o la treccia. Per la prima, che si può realizzare bassa o alta, i fiori sono da intrecciare all’elastico o al fermaglio con cui si leghiamo i capelli, per la treccia, invece, un’idea romantica è quella di utilizzare moltissimi fiori di piccole dimensioni, andando ad appuntarli proprio nei nodi della treccia stessa: ci vorrà un po’ di tempo e pazienza ma l’effetto ottico sarà indubbiamente di impatto. Immaginate ad esempio una bella treccia a spiga di grano puntellata di margherite di campo o di punte di lavanda lilla intenso.

    Molto belli anche gli chignon da realizzare bassi: con questo tipo di acconciatura si possono osare anche fiori di grosse dimensioni, le rose ad esempio, vanno ovviamente puntate nella parte alta del raccolto, oppure ai lati per evitare di rovinare il fiore.

    Quale è il rischio con questo genere di acconciature? Di sembrare una sposa! Per carità, non ci sarebbe nulla di male, ma qui si sta parlando di acconciature per la vita di tutti i giorni, dunque, per evitare l’effetto “matrimonio”, vi consigliamo di scegliere preferibilmente fiori colorati: rosa, viola, arancio, rosso, fucsia, tutti le tonalità andranno bene purché si discostino dal bianco virginale. Inoltre, cercare di abbinare i fiori ad altri accessori femminili per capelli come fasce, foulard anni ’60, spille, cerchietti e headband discosterà ancora di più la vostra immagine da quella di una sposina.