Abbronzatura perfetta: segreti per farla durare a lungo

Come mantenere un’abbronzatura perfetta? Con lo scrub prima di tutto e senza mai dimenticare di applicare abbondante crema idratante dopo ogni doccia per non buttare al vento gli sforzi delle vacanze.

Pubblicato da Francesca Bottini Venerdì 20 agosto 2010

Abbronzatura perfetta: segreti per farla durare a lungo

Siete super soddisfatte di aver raggiunto un’abbronzatura praticamente perfetta e ora non vedete l’ora di sfoggiarla orgogliose anche in città: siete però sicure di sapere davvero come fare a mantenerla perfetta per settimane? Spesso bastano piccole distrazioni per ritrovarci con pelle secca, ingrigita e screpolature. La parola d’ordine deve essere idratazione: la crema deve sempre essere applicata dopo la doccia. Niente dimenticanze: basta un volta per trovarvi la pelle molto disidratata.

Personalmente ogni tanto mi concedo qualche impacco speciale, magari con l’olio di argan che rende la pelle davvero morbida e l’abbronzatura super luminosa.

Come vi abbiamo ripetuto spesso lo scrub è fondamentale per mantenere un’abbronzatura perfetta a lungo: fatelo almeno due volte a settimana durante la doccia e una volta asciugate abbondate pure con la crema idratante.

Se la vostra pelle è molto chiara e tende a scolorirsi in fretta, potete utilizzare un dopo sole con qualche goccia di autoabbronzante che mantiene intatta la vostra abbronzatura e il vostro colore sempre intenso.

Qualche lampada abbronzante è concessa ma ricordate di non esporvi mai senza una protezione adeguata: basta una scottatura per vanificare i vostri sforzi delle vacanze di ottenere un colorito omogeneo e luminoso.

Quando comincia a fare freddo però meglio dire addio all’abbronzatura e godervi un po’ la vostra carnagione chiara e i trucchi invernali …l’anno prossimo il vostro programma abbronzante ricomincerà da capo…